Schick, riscatto lontano: il coronavirus “ferma” il Lipsia. Ora può tornare alla Roma

Schick, riscatto lontano: il coronavirus “ferma” il Lipsia. Ora può tornare alla Roma

In Germania sono sicuri: il club tedesco stava già pianificando l’acquisto a titolo definitivo, ma la crisi sanitaria ha fatto saltare i piani

di Redazione, @forzaroma

Chi aveva dato per fatto il riscatto di Schick da parte del Lipsia dovrà ricredersi. Perché è vero che il club tedesco stava pianificando già il suo acquisto a titolo definitivo per poco meno di 30 milioni, ma la crisi da coronavirus rischia di far saltare i piani alla dirigenza. Secondo la rivista sportiva tedesca “Kicker”, l’attaccante adesso può tornare alla Roma: troppo alta la cifra del riscatto per una società – che come tutte le altre in Europa – deve far fronte con le perdite dovute allo stop dei campionati e delle competizioni europee. Il direttore sportivo Krösche ieri in videoconferenza ha temporeggiato, facendo però intendere come i mancati introiti da Champions e Bundesliga complichino seriamente le strategie del club. Dopo sette gol e tre assist in stagione, Schick potrebbe quindi fare ritorno nella capitale. A Petrachi poi il compito di trovare una soluzione: rilanciarlo nella Roma oppure cederlo in prestito o a titolo definitivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy