Sabatini: “Scambio Kjaer-Silvestre? Solo fantacalcio”

di Redazione, @forzaroma

Il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini ha parlato delle voci di mercato che vorrebbero un possibile scambio con il Palermo, con Silvestre che arriverebbe alla corte di Luis Enrique e Kjær che tornerebbe in Sicilia:

Queste le parole del direttore sportivo giallorosso a mediagol.it
E´ solo fantacalcio. Ho grande rispetto per Silvestre perché è un ottimo calciatore e il Palermo ha fatto una grande operazione nel prenderlo. Ma adesso certamente proporre o pensare una cosa del genere non solo è una cosa prematura, ma anche altamente improbabile. Kjær deve fare il suo percorso da noi, poi vedremo come finisce“.

Sul ritorno a Palermo dice:Per me è stata davvero una trasferta suggestiva, chiaramente potete capire bene che non è stata una gara come le altre – ha spiegato l´ex ds rosanero – Ho sempre detto da quando sono andato via che Palermo ha rappresentato un frammento importante della mia storia professionale e umana. Ho avuto tanto dalla gente, ma soprattutto dal Palermo e da Zamparini. E´ stato bello ritornare e ritrovare tanta gente con cui ho condiviso annate importanti”.

Sabatini ha inoltre espresso il proprio parere sull’argentino Muñoz, paragonando le sue difficoltà a quelle che sta avendo in giallorosso Kjær: “Muñoz lo conosco molto bene e mi assumo anche le responsabilità di averlo preso, di solito ci si prende solo il merito degli acquisti buoni e subito pronti. Lui invece, sta vivendo un certo momento di difficoltà, ma è un ragazzo del ´90, che gioca in un ruolo delicato. Poi è stato fatto spesso giocare come terzino. Se prendiamo in esame la partita di sabato Ezequeil ha fatto degli errori iniziali di disimpegno clamorosi, ma successivamente le cose migliori della partita le ha fatte proprio lui. E poteva anche arrivare vicino al gol e se così fosse stato avrebbe equilibrato l´errore iniziale. Ho notato che quando sbaglia la piazza gli da addosso, un po´ come sta succedendo a Roma con Kjaer. Eppure Simon lo conoscete a Palermo e avete avuto modo di apprezzarlo e di vederlo all´opera“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy