Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Roma, vedi Bodo e poi sparisci: salutano Villar, Reynolds, Mayoral e Calafiori

Mayoral e Villar

Fanno le valigie molti reduci della figuraccia al Polo. Sulla lista dei cedibili pure Diawara e Darboe

Francesco Balzani

Vedi Bodo e poi sparisci, almeno per un po'. Leggendo la formazione che ha raccolto la peggiore figura europea della storia della Roma compaiono nomi che sono ormai con tutti e due i piedi fuori da Trigoria. Il diktat di Mourinho dopo quella notte è stato chiaro tanto che, a parte qualche rara apparizione, i colpevoli del misfatto non hanno praticamente più visto il campo. A gennaio, quindi alla prima occasione buona, molti di loro sono stati mandati via. In prestito, di più non si poteva sperare. 

Hasta luego Villar-Mayoral

A braccetto hanno passato gli ultimi mesi nella capitale. Prima tra le gioie con Fonseca, poi tra i dolori con Mourinho. Ora l’appartamento spagnolo occupato da Borja Mayoral e Gonzalo Villar si trasferirà a Madrid. Non al Real o all’Atletico, ma al Getafe che ha deciso di investire sui due epurati. Il centrocampista passa in prestito e a giugno (a meno di riscatto) tornerà in Italia mentre l’attaccante resterà nella capitale spagnola. Da capire se al Real (che ne possiede il cartellino) o al Getafe. Villar lascia la Roma dopo aver collezionato in questa stagione appena 204 minuti distribuiti in sei presenze, tutte in Conference League. Non ha mai convinto Mourinho che lo ha utilizzato col contagocce, e quando lo ha fatto se ne è pentito.  Vedi Bodo. Mayoral è stato scavalcato, invece, pure dal giovane Felix. 

 

 Getty Images

Reynolds-Calafiori: fasce bocciate

Vanno via, sempre in prestito, pure i sostituti sulle fasce. L’americano Reynolds a dire il vero non era più nemmeno quello. Ha giocato (da far piangere) a Bodo e poi un solo minuto col Sassuolo in campionato. Bocciato senza riserve nonostante la valutazione da 7 milioni. Andrà all’Anderlecht sperando di tornare con un po’ di esperienza in più. Quella che manca pure a Calafiori. Il prodotto del vivaio sembrava in rampa di lancio visto pure l’infortunio di Spinazzola. E di occasioni ne ha avute: 9 apparizioni in campionato e Conference. Il bottino di 2 assist non basta. “Troppo timido”, il giudizio di Mou. Su di lui sembrava in vantaggio il Cagliari, ma nelle ultime ore c’è stato il sorpasso del Genoa. Chissà che non torni più sfrontato. In uscita, ma per ora senza offerte concrete, anche altri due reduci di Bodo: Diawara e Darboe. Entrambi si trovano in Coppa d’Africa ma non sono escluse sorprese dell’ultima ora di mercato.