Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Roma, tentazione Paredes tra contratto in scadenza e Decreto crescita

Paris Saint-Germain's Argentinian midfielder Leandro Paredes (L) celebrates scoring his team's third goal during the French L1 football match between Paris-Saint Germain (PSG) and Girondins de Bordeaux at The Parc des Princes Stadium, in Paris on March 13, 2022. (Photo by Alain JOCARD / AFP) (Photo by ALAIN JOCARD/AFP via Getty Images)

Si tratterebbe di un clamoroso ritorno. Il suo cartellino è valutato 20 milioni, ne guadagna 7,5 ma con lo sconto

Francesco Balzani

Parigi val bene una Messa, figuriamoci un viaggio a fine marzo. Se in Francia poi ci sono due giocatori in scadenza 2023 come Renato Sanches e Leandro Paredes. Sì, proprio il centrocampista argentino che a Roma ha lasciato rimpianti e un pezzo di cuore. I suoi agenti in questi giorni erano proprio a Parigi proprio come Pinto, mentre Leandro era in nazionale. Un caso? Forse. Il suo contratto, come detto, scadrà tra un anno.  La valutazione è sui 20 milioni, gli stessi che la Roma punta di ottenere da Veretout al Marsiglia. Il suo stipendio è alto: 7,5 milioni. Ma il decreto crescita aiuterebbe non poco. Provarci non è impossibile, anzi è doveroso soprattutto se la spinta te la da Mourinho che avrebbe voluto Paredes già al Tottenham. A 27 anni l’argentino è uno dei migliori centrocampisti d’Europa e rappresenterebbe un salto di qualità importante per tutto il reparto. Come detto ha lasciato un pezzo di cuore qui, tanto che sono frequenti le sue gite romane. A Roma lo portò Sabatini dal Boca, e nel primo anno non brillò. Dopo il prestito all’Empoli l’esplosione che ha convinto lo Zenit a spendere 27 milioni. Plusvalenza ricca, e ci si tuffò Pallotta. Come al solito. Poi il boom a Parigi prima di finire in panchina quest'anno. Oggi lo vogliono in molti, anche la Juve. Non sembra volerlo più il Psg. E allora provarci è almeno doveroso.