Roma, Smalling verso la permanenza ma manca ancora l’accordo definitivo

Roma, Smalling verso la permanenza ma manca ancora l’accordo definitivo

I giallorossi sono al lavoro con il Manchester United per prolungare il prestito dell’inglese: nodo Europa League

di Redazione, @forzaroma

Fumata grigia per la permanenza di Smalling alla Roma, almeno fino al termine della stagione. Secondo quanto appreso da forzaroma.info, i giallorossi e il Manchester United sono al lavoro per superare gli ultimi ostacoli. Il difensore inglese alla fine dovrebbe restare a Trigoria fino al termine della stagione: se da un lato non sembrano esserci problemi per le 10 partite che restano per concludere la Serie A, il nodo principale riguarda l’Europa League. I Red Devils hanno aperto alla possibilità che Smalling giochi ad agosto anche in Europa (nella competizione ci sarà anche lo United), ma non c’è ancora l’accordo definitivo e per questo le società stanno lavorando. Il primo impegno della Roma è in programma il 5 o 6 agosto, in gara secca, contro il Siviglia su un campo neutro di Germania. Lo United di Solskjær sarà una diretta rivale dei giallorossi per la corsa al titolo finale, che garantirebbe il posto alla prossima Champions League. La Roma, dopo la sconfitta di ieri contro il Milan e la fuga dell’Atalanta, dovrà necessariamente puntare su questa competizione per sperare di sedere tra le grandi d’Europa il prossimo anno.

Ancora in bilico invece il futuro di Smalling anche per la prossima stagione: la volontà del giocatore c’è, purtroppo Roma e United non hanno ancora trovato la giusta quadra sulla valutazione del suo cartellino. In alternativa, nel caso in cui non si riuscisse ad arrivare alla stretta di mano, la Roma è pronta a virare su Jan Vertonghen.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy