Roma, piace Silvestre, la chiave è Kjaer!

di Redazione, @forzaroma

La vittoria contro il Palermo ha dimostrato ancora una volta che la Roma è davvero una squadra strana che viaggia ancora a corrente alternata. I giallorossi venivano dalle sconfitte contro Atalanta e Lazio e al Barbera sono riusciti a vincere per uno a zero grazie al gol di Borini su magia di Lamela.

Una grande soddisfazione per Luis Enrique che adesso vede il terzo posto lontano sette punti grazie alla sconfitta della Lazio in casa contro il Bologna. I giallorossi adesso dovranno continuare a macinare punti per cercare di entrare in Europa, il sogno è la Champions ma anche l’Europa League andrebbe bene. Il progetto Luis Enrique non si è ancora sviluppato del tutto, bisognerà aspettare ancora un po’ e a Trigoria hanno le idee chiaro in proposito. Contro i rosanero c’è stata una buona prova da parte di Simon Kjaer, difensore danese della Roma ex Palermo, che era stato bersagliato da molte critiche. Ma la Roma in vista della prossima stagione cerca comunque un difensore importante per la difesa. Anche perchè Heinze e Juan non sono giovani e hanno bisogno di ricambi. Luis Enrique ritroverà Burdisso all’inizio della prossima preparazione estiva, il difensore argentino vorrà certamente riprendere il posto da titolare. Accanto a lui potrebbe esserci un sudamericano. Uno degli obiettivi di mercato della Roma è Matias Silvestre, difensore del Palermo che ha saltato la sfida contro i giallorossi sabato sera. Un’assenza importante perchè Silvestre è certamente un difensore di grande livello. I rosanero lo hanno acquistato in estate dal Catania per 7,3 milioni di euro. Lo scorso anno per lui sei gol con la maglia del Catania, quest’anno è fermo a quota 3. La Roma aveva già messo nel mirino il calciatore argentino, ma in estate Zamparini fu più veloce a trovare l’accordo con il Catania. Il Palermo potrebbe anche privarsi di Silvestre ma in cambio rivorrebbe il giovane Kjaer o almeno la metà del cartellino del giocatore più conguaglio. La Roma dovrà prima riscattare il giocatore per 7 milioni di euro, ma difficilmente Sabatini, dirigente giallorosso che ha rinnovato il contratto di un altro anno con la Roma, vorrà privarsi di un giocatore che lui stesso ha scoperto e portato a Palermo.

(ilsussidiario.net)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy