Roma, Paredes rifiuta due proposte di prestito in Serie B

Il centrocampista argentino ha detto no alle proposte di Cagliari e Perugia. Vuole farsi le ossa in Serie A per tornare nella Capitale da protagonista

di Marco Cantagalli, @CantagalliMarco

C’è chi dice no. No, come Seydou Doumbia che ha rifiutato due proposte dalla Cina. No, come l’Al Jazira che alla fine di una lunga telenovela ha deciso di fare a meno di Gervinho, dopo mille polemiche. Ma anche Leandro Paredes ha qualcosa in comune con i due ivoriani.

IL RIFIUTO Il centrocampista argentino è stato da poco riscattato interamente dalla Roma: i 4.5 milioni di euro versati nelle casse del Boca Juniors stanno a significare che la società giallorossa crede molto nelle potenzialità del talento classe ’94, ma appare piuttosto evidente che nella Capitale sarà complicato fare esperienza, vista la grande concorrenza a centrocampo.

Al ragazzo la Roma ha presentato due proposte in Serie B: Cagliari e Perugia sono molto interessate al centrocampista, dove sarebbe protagonista indiscusso, ma la risposta di Paredes è stata un secco no. 

Il centrocampista ha fatto sapere alla dirigenza giallorossa di volere sì giocare con continuità altrove per farsi le ossa, ma non in B. Vorrebbe un prestito in qualche club di Serie A (nelle ultime settimane si erano fatte avanti timidamente Genoa e Bologna).

In tutto ciò, le vacanze sono ormai agli sgoccioli ed è già tempo di preparare la stagione che verrà. Leandro Paredes risponderà presente alla chiamata per il ritiro giallorosso, ma come rivela Ansa Latina, il talento di San Justo si aspetta che la situazione possa sbloccarsi in tempi brevi per cominciare una nuova avventura in prestito lontano da Roma. 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy