Roma, Kolarov non si tocca: proposto rinnovo di contratto fino al 2021

Roma, Kolarov non si tocca: proposto rinnovo di contratto fino al 2021

L’attuale accordo scade nel 2020. La società ha presentato al serbo un anno in più con opzione per il secondo

di Redazione, @forzaroma

Solo un paio di mesi fa sembrava vicinissimo alla nuova Inter di Conte. Poi la telefonata di Petrachi, i colloqui con Petrachi e i primi giorni di allenamento hanno scacciato via ogni dubbio: Aleksandar Kolarov è uno dei leader intoccabili della Roma e lo sarà ancora a lungo. Come riportano “La Gazzetta dello Sport” e “Il Messaggero” la società ha presentato al serbo una proposta di rinnovo di contratto di un anno fino al 2021 con opzione di un’altra stagione (1+1). L’attuale accordo scade nel 2020, che infatti aveva fatto pensare ad una cessione a inizio mercato. Neanche l’arrivo di Spinazzola ha scalfito Kolarov, che dalla concorrenza ha trovato nuova linfa. Domani sfiderà la sua ex Lazio: un anno fa la sua punizione chiuse i conti nel derby d’andata. I tifosi sperano che possa ripetersi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy