“Lavezzi-Destro prima scelta dell'Inter. Giovinco-Borini il piano B”

di Redazione, @forzaroma

(Virgilio Sport – G.Di Marzio) C’è un piano A, o meglio LD. Lavezzi-Destro, le prime scelte di Stramaccioni per l’Inter che verrà.

Poi c’è un piano B, o meglio BG. Borini-Giovinco, l’Inter che si rivolge al Parma per allestire il programma di riserva, nel caso in cui Lavezzi e Destro dovessero sfumare. Palacio (che nelle prossime ore farà le visite) è già nerazzurro, ma l’attacco è da completare. Tutto subito. Lezione dei tempi recenti e di gennaio soprattutto, quando la partenza di Thiago Mottaall’ultimo secondo costrinse a ricorrere nell’immediato a Guarin infortunato e a Palombo, che con Stramaccioni non ha pero’ mai giocato. Niente attesa, perché il progetto è chiaro, l’allenatore si conosce già a maggio e non accadeva dall’estate prima del triplete. C’è di nuovo la volontà di investire, determinata soprattutto dalla fiducia in Stramaccioni. Lui che ha legato subito con tutti, in particolare con uomini fondamentali come Sneijder e Milito, dai quali continua a raccogliere segnali a dir poco positivi.

 

Saranno loro due ad accogliere Palacio, ma non solo. Destro, sul quale spinge forte la Juventus, e Lavezzi (un intrigo internazionale il suo: occhio anche al Chelsea) sono i primi obbiettivi individuati. Borini e Giovinco le alternative, che però convincono. Eccome. Giovani di un’Inter affidata al più giovane allenatore della serie A e già arricchita dalle conferme di Poli ed Obi. Talenti che Prandelli ha convocato e che l’Inter ha ammirato quando li ha affrontati nel campionato appena finito. Borini è in comproprietà con la Roma, Giovinco con la Juventus, ma l’Inter tratta direttamente con il Parma. Ha chiesto informazioni ed è il primo approccio di una serie che potrebbe anche concludersi presto. Perché l’Inter ora scatta in sorpasso sulle avversarie, con la fretta calcolata di chi ha consumato un anno senza vittorie. E per tornare ha un piano, anzi più di uno. Con più lettere e un grande talento in comune…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy