Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Mercato: Zakaria verso la Juve, Roma su Grillitsch e non solo. Tutti i nomi

Getty Images

L'austriaco dell'Hoffenheim ha superato lo svizzero, cercato dai bianconeri. Sul taccuino anche Vecino, Nandez e Loftus-Cheek

Valerio Salviani

A meno di nuove sorprese, non sarà Denis Zakaria il rinforzo per il centrocampo della Roma a gennaio. Lo svizzero, che ha impressionato venerdì sera contro la Nazionale all'Olimpico, è vicino alla Juventus. Tiago Pinto, che aveva un accordo di massima con l'entourage del giocatore, non è riuscito ad allineare tutti i tasselli e poco prima del traguardo sembra aver alzato bandiera bianca. Il gm della Roma però è già al lavoro per trovare delle alternative. Con Villar, Diawara e Darboe che per un motivo o per un altro non convincono Mourinho, servirà necessariamente un rinforzo che possa alternarsi a Cristante e Veretout, già in riserva dopo un avvio senza riposo.

Calciomercato Roma, Grillitsch nuovo front runner per il centrocampo. Ma non è solo

Il nuovo favorito per il centrocampo è Florian Grillitsch. I tifosi italiani lo hanno conosciuto nell'ultimo Europeo, quando con la sua Austria ha quasi fatto lo sgambetto all'Italia, poi diventata campione. Il profilo è diverso da quello di Zakaria. Il classe 1995 è un regista che ama la palla tra i piedi e meno il lavoro di interdizione, nonostante i 187 cm di altezza e un fisico sopra la media. La sua avventura all'Hoffenheim si avvia a conclusione. Il giocatore ha già fatto sapere che non rinnoverà il contratto, in scadenza nel 2022. Cederlo a gennaio sarà l'ultima occasione del club tedesco per monetizzare. Il suo prezzo non dovrebbe essere lontano da quello di Zakaria (tra i 5 e gli 8 milioni). Un affare certamente, rispetto al valore reale del giocatore.

Ovviamente quello di Grillitsch non è un nome senza alternative. Il mercato di gennaio è quasi sempre avaro di grandi sorprese, ma a volte può regalare soddisfazioni. È stato il caso di Nainggolan, arrivato dal Cagliari proprio durante la finestra di mercato invernale del 2014. Adesso dai rossoblù, che rischiano seriamente la retrocessione, potrebbe uscire Nandez, che ha però un costo superiore rispetto all'austriaco. Restando in Serie A, un'altra occasione potrebbe essere rappresentata da Vecino, che in Uruguay ha formalmente annunciato l'addio all'Inter il prossimo gennaio, mentre è più complicato Freuler, chiuso all'Atalanta dall'ascesa di Koopmainers (altro vecchio obiettivo della Roma), ma non certo in vendita a prezzo di saldo. Lo svizzero resta un punto di riferimento nella rosa di Gasperini e difficilmente potrà partire a metà stagione per raggiungere una diretta concorrente.

 Getty Images

La sensazione è che si ripiegherà sul mercato estero, ma difficilmente arriveranno i giocatori che Mourinho aveva messo in cima alla lista, ossia Douglas Luiz e Luis Diaz. Resta un'opzione Loftus-Cheek del Chelsea, alla portata sia per prezzo che per ingaggio. Se Tiago Pinto dovesse chiedere appoggio a Mendes, che già la scorsa estate ha spinto Rui Patricio a Trigoria, potrebbe tornare forte il nome di Renato Sanches. Su di lui però al momento più avanti di tutti c'è il Milan.