Non solo il Milan su Romagnoli. Interessamenti anche da Inghilterra e Germania

Fonti vicine al calciatore confermano ai microfoni di Forzaroma.info sondaggi sul difensore giallorosso da parte di club esteri

di Jacopo Aliprandi, @JacopoAliprandi

Altro no della Roma al Milan per Romagnoli. I 25 milioni offerti da Adriano Galliani per il giovane difensore centrale giallorosso non hanno convinto Sabatini a cedere uno dei più importati talenti italiani del campionato. La trattativa comunque prosegue perché i rossoneri vogliono il giocatore, o meglio, Sinisa Mihajlovic lo vuole, e il ragazzo sarebbe pronto a riabbracciare l’allenatore che nella scorsa stagione gli ha dato fiducia nella Sampdoria.

Ma oltre ai rossoneri ci sono altri club interessati al classe ’95? Si, ma non in Italia. Alcune squadre estere hanno chiesto informazioni per il difensore, attendendo alla finestra la decisione dell’entourage a trattare oltre i confini nazionali.

Già dallo scorso novembre – ma anche a fine maggio – erano arrivati interessamenti da squadre sia di Premier che di Bundesliga, ma il procuratore Sergio Berti, in comune accordo con il giocatore, non le ha prese in considerazione, preferendo di fatto trovare una squadra che giocasse in Serie A e che magari disputasse le coppe Europee. Il Milan nella prossima stagione non giocherà match fuori dal Paese, ma al ragazzo alletterebbe l’idea di ritrovare l’allenatore serbo, oltre a percepire uno stipendio di gran lunga superiore a quello che gli offrirebbe la Roma.

La soluzione rossonera gioverebbe anche al club di Trigoria. Se Galliani infatti arrivasse a sborsare per il giovane di Anzio una trentina di milioni, questo diventerebbe uno dei trasferimenti più onerosi per un difensore, inferiore solo a quelli di David Luiz (49,5 mln), Rio Ferdinand (46 mln), Thiago Silva (42mln), Mangala (40 mln), Marquinhos (31,4 mln) e Nesta (30,5 mln).  Un affare quindi che farebbe soddisfatte entrambe le parti.

L’insidia però per il Milan esiste, e proviene dall’Europa. Le voci si fanno sempre più ricorrenti e vengono confermate a Forzaroma.info da fonti vicine al giocatore.
«Per un ragazzo che rappresenta il calcio di domani nel suo ruolo, una dimensione internazionale è importante» ammettono dall’entourage del difensore, trincerandosi dietro un diplomatico “No comment” alla richiesta specifica di dettagli sulle compagini interessate alla trattativa. Inglesi e tedeschi ci sono e, a quanto pare, aspettano un punto di stallo nelle trattative dei due club italiani; nel frattempo proveranno a convincere il giocatore a considerare un trasferimento all’estero.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy