Mercato Roma, Gerson frena la Dinamo: il centrocampista prende tempo

Mercato Roma, Gerson frena la Dinamo: il centrocampista prende tempo

Nonostante l’accordo tra i club, il brasiliano e il suo entourage non riterrebbero pienamente soddisfacenti né la destinazione né l’ingaggio proposto

di Redazione, @forzaroma

Petrachi continua a sistemare il bilancio della Roma: dopo le cessioni ormai imminenti di Manolas al Napoli e di Luca Pellegrini alla Juventus, è in arrivo un’altra plusvalenza. Come scrive Massimo Cecchini su Gazzetta.it, il club giallorosso sta per cedere Gerson alla Dinamo Mosca per 10 milioni, più una percentuale sulla eventuale rivendita. Manca l’ok del centrocampista, che negli ultimi giorni aveva nicchiato all’ipotesi del trasferimento al Genoa, pronto tra l’altro a prenderlo solo in prestito. Se tutto andrà per il verso giusto e la cosa si chiuderà entro domani, come sembra, la Roma migliorerà ulteriormente il suo bilancio e Gerson – dopo che un anno e mezzo fa aveva rifiutato la cessione al Lilla – taglierà definitivamente il legame col club giallorosso, che nel 2016 aveva investito sul suo acquisto, in totale, quasi 20 milioni.

CONFERME – Dopo le trattative delle ultime ore, sembra davvero tutto fatto tra la Roma e la Dinamo Mosca per il trasferimento di Gerson. Il brasiliano, che sembrava vicinissimo al Genoa fino a ieri, sbarcherà in Russia grazie a un’operazione che porterà nelle casse giallorosse circa 10 milioni di euro. Secondo quanto riporta Gianluca Di Marzio sul proprio sito ufficiale, sarebbe in corso proprio in questo pomeriggio lo scambio di documenti tra i club, con la buona riuscita dell’affare che sarà però vincolata al superamento delle visite mediche del brasiliano, fissate probabilmente tra lunedì e martedì.

ATTESA – Tutto fatto dunque, offerta soddisfacente e intesa di massima, quantomeno tra i club. Come riferisce infatti sul proprio profilo Twitter il giornalista esperto di mercato di Sportitalia Gianluigi Longari, a mancare attualmente sarebbe la fumata bianca tra la Dinamo e lo stesso Gerson: il brasiliano infatti non riterrebbe soddisfacente sia la destinazione sia l’ingaggio proposto dal club russo, specialmente in relazione ad altre offerte che sarebbero arrivate. Una mossa, magari, in attesa del rilancio russo che potrebbe avvenire nelle prossime ore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy