Mercato Roma, Ferrero: “Schick? Se rimane qui diventa un mostro, vogliamo alzare la clausola”

Il patron doriano sul suo gioiello: “Vogliamo tenerlo ed evitare beffe perché quando tu metti una clausola ti sei tagliato i cog****i da solo, a meno che non fai come Cairo con i 100 milioni di Belotti”

di Redazione, @forzaroma

E’ l’attaccante del momento in Serie A, Patrick Schick sta ormai esplodendo con la maglia della Samo diventando più decisivo ad ogni partita. Su di lui probabilmente si scatenerà un’asta con Juve, Napoli e Inter pronte a darsi battaglia e la Roma che rimane alla finestra. Il patron blucerchiato ha parlato del suo futuro a Il Secolo XIX: “E’ un ragazzo infinito: freddo, cinico, furbo. Ogni domenica migliora. E’ anche paraculo il giusto. Ne nascono ogni 50 anni così. ‘Na favola. Clausola? Vorremmo alzarla a 50 milioni o toglierla. Di certo così, a 25 milioni, ogni giorno sei a rischio di top club che la paga e saluti. Parlo di continuo col suo agente Paska, un uomo all’antica che fa battute, e lo rifarò presto. Vogliamo tenerlo ed evitare beffe perché quando tu metti una clausola ti sei tagliato i cog***** da solo, a meno che non fai come Cairo con i 100 milioni di Belotti”.

Poi un consiglio: “Le clausole le propongono gli agenti e poi ci devi convivere. Il mondo lo segue, qualcuno che si fa avanti verrà fuori. Il punto è che se lui va alla Juventus, solo un esempio, si frega da solo: perché alla Juventus non gioca subito, mentre se sta un altro anno qui diventa un mostro. E’ quello che spieghiamo ogni giorno anche a lui. Se potessi scegliere terrei sia lui che Muriel, ma con le clausole non decidi solo tu”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy