Mercato Roma, dalla Spagna: il Chelsea mette le mani su Alisson

I Blues sono vicini a mettere sul piatto i 70 milioni richiesti da Monchi. Real Madrid battuto

di Redazione, @forzaroma

Svolta clamorosa nella trattativa tra la Roma e il Chelsea per Alisson Becker. Secondo quanto riportato dal portale del quotidiano spagnolo Marca, i Blues sarebbero disposti ad accontentare le richieste dei giallorossi e versare 70 milioni nelle casse del club di James Pallotta per portare il portiere verdeoro a Stamford Bridge.

Battuta, dunque, la concorrenza del Real Madrid che non era andato oltre l’offerta iniziale di 40 milioni nonostante il profilo del giocatore fosse perfetto per i Blancos e la volontà del giocatore stesso fosse proprio quella di vestire la camiseta delle Merengues. Il Real non sembra comunque essere troppo disperato. L’intenzione di Florentino Perez era quella di dare un nuovo “impulso” al ruolo di portiere, senza però dimenticare la certezza di avere Keylor Navas con il quale ha portato a casa tutti i successi degli ultimi anni e la novità del recente acquisto di Andriy Lunin, giovane talento di 19 anni con una grande speranza per il futuro. La possibilità di vedere Alisson a Madrid, però, non è tramontata definitivamente ma dipende molto dalla volontà del giocatore perchè la distanza economica tra le parti resta molto importante. Il direttore portivo giallorosso Monchi, intanto, si sta tutelando con la ricerca di nuovi profili per sostituire eventualmente Alisson, destinato comunque a partire. L’interesse del Chelsea è una buona notizia per la Roma che, a questo punto, può gestire la situazione avendo “il coltello dalla parte del manico”. La trattativa con i Blancos sembrava essere a buon punto ma l’offerta dei Blues ha complicato decisamente i piani di Florentino Perez che non ha nessuna intenzione di pareggiare l’offerta di Abramovich.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy