Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato as roma

Mercato Roma, costo zero e cattiveria: può essere Xeka il secondo acquisto

LILLE, FRANCE - OCTOBER 20: (BILD OUT) Xeka of LOSC Lille controls the ball during the UEFA Champions League group G match between Lille OSC and Sevilla FC at Stade Pierre-Mauroy on October 20, 2021 in Lille, France. (Photo by Mario Hommes/DeFodi Images via Getty Images)

Il portoghese era stato già cercato a gennaio. E' in scadenza di contratto e può sostituire Veretout

Francesco Balzani

Miguel Ângelo da Silva Rocha, meglio noto come Xeka. Che non è la pronuncia pugliese di Xhaka ma uno degli obiettivi per rinforzare il centrocampo di Mourinho. La Roma lo aveva già seguito a gennaio e ora che non ha rinnovato col Lille diventa un obiettivo a zero decisamente gradito per l'estate proprio come lo è stato Svilar. Portoghese (ma con 0 presenze in Nazionale) è stato tra i protagonisti negli ultimi due anni del Lille come testimonia ad agosto il gol in finale di Supercoppa di Francia contro il Psg. Classe 1994, il portoghese ha convinto Gourvennec, il tecnico del Lille, a dargli un posto da titolare dopo anni in cui con Galtier non è mai riuscito a ritagliarsi un posto fisso. Ha giocato tanto (ma non sempre) quest’anno ma il rinnovo non arriverà comunque. Per questo Pinto è tornato alla carica sol suo entourage. Xeka non è il regista che cerca Mou ma può essere più di una valida alternativa tra campo e panchina soprattutto quando partirà Veretout. È un centrocampista tutto fare: che sa fare legna e trasformare l’azione da difensiva in offensiva con una buona tecnica individuale. Il suo compito principale, però, è recuperare palloni. Il costo come detto è zero, l’ingaggio alla portata (meno di 2 milioni) e l’identikit può rientrare nei parametri giallorossi. L’unico problema è legato al carattere di Xeka che spesso in carriera ha litigato con allenatori, compagni e avversari. Ma questo per Mou non è necessariamente un difetto.