Mercato Roma, Ceballos: “Mi aspettavo di giocare di più, ma voglio restare al Real Madrid”

Il centrocampista spagnolo: “Ho un contratto con il Real e nessuno mi toglierà la speranza. A gennaio mi hanno cercato, ma la mia idea era chiara”

di Redazione, @forzaroma

Dopo il grande Europeo Under 21 vissuto con la Spagna, Dani Ceballos la scorsa estate ha colto la grande occasione di approdare al Real Madrid, che ha sborsato più di 16 milioni. La stagione però non è andata come avrebbe voluto e i minuti collezionati sono stati 715, tanto da scatenare le voci di mercato. Su di lui anche club italiani come Roma e Milan. L’ex Betis però non ci pensa a lasciare il Bernabeu: “E’ vero che a Natale Quique Setien (l’allenatore del Betis Siviglia, ndr) mi ha chiamato, ma la mia idea era chiara: restare al Real Madrid ha detto a Deportes Cuatro -. Fino al termine della stagione possono succedere tante cose, ma ho un contratto con il Real, niente e nessuno porterà via la mia speranza”.

Sul banco anche l’episodio di febbraio, in cui Zidane lo mandò in campo per appena 30 secondi: “E’ stato un momento duro, perché giochi solo 30 secondi poi arrivi a casa e sei distrutto. Però in tanti vorrebbero giocare 30 secondi con il Real Madrid e nell’allenamento seguente Zidane si è scusato e tutto si è risolto”. Ceballos continua: “Mi aspettavo di giocare di più, è vero. La mia intenzione è di continuare a lavorare, tirare fuori il meglio di me così che quando l’allenatore mi darà una possibilità potrò sfruttarla”. Secondo i media spagnoli i club più interessati al Ceballos restano Roma, Liverpool e Arsenal.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy