Mercato Roma, Carnevali su Berardi: “Con le giuste condizioni economiche può partire”

Il giocatore non interessa solo alla squadra di Eusebio Di Francesco ma anche al Milan di Gattuso che potrebbe perdere Suso

di Redazione, @forzaroma

Domenico Berardi, insieme a Ziyech, è tra i nomi caldi nella lista di Monchi per puntellare la rosa da consegnare a Eusebio Di Francesco per la prossima stagione. Sul futuro del giocatore neroverde si esprime Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue parole:

Credo che col Milan sia difficile perché Berardi è legato a Locatelli. Lui è importante e ci farebbe piacere se rimanesse con noi perché vorremmo farne la bandiera del Sassuolo. Se vuole cambiare e ci sono le giuste condizioni economiche lo faremo, altrimenti se vuole restare con noi saremo felicissimi di continuare insieme il suo percorso di crescita“.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. noel - 2 anni fa

    puo partire con le giuste condizioni: Ma siamo parlando di CR7?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. encat - 2 anni fa

    ma stia pure lì che una sòla c’è bastata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. gigisan1 - 2 anni fa

    poi ci si chiede come sia possibile che i giocatori italiani abbiano difficoltà ad emergere. Nulla da dire sulle qualità del Sassuolo ma è chiaro che se vuol crescere deve giocare in contesti dove motivazioni ed obiettivi sono molto diversi da quelli della squadra ove milita attualmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. gigisan1 - 2 anni fa

    Berardi è sicuramente un ottimo giocatore così come, prima di acquistarlo Defrel. Ad oggi il secondo ha deluso tutti e forse credo che il suo livello calcistico e di qualità sia sicuramente più elevato di quello visto a Roma. Ora se tanto mi da tanto siamo sicuri che Berardi meriti tutta quella valutazione economica? Fossi nei panni della Roma me ne guarderei bene prima di fare un altro salto nel buio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy