Mercato, Ponce dice addio all’AEK Atene: “Voglio un campionato più competitivo”

Mercato, Ponce dice addio all’AEK Atene: “Voglio un campionato più competitivo”

L’attaccante di proprietà della Roma ha preferito non essere riscattato dai greci: “Sono grato al club e alla sua gente per come mi hanno accolto”

di Redazione, @forzaroma

Ezequiel Ponce saluta l’AEK Atene. L’attaccante di proprietà della Roma, in questa stagione in prestito in Grecia (dove ha segnato 21 gol in 43 partite) ha deciso di chiudere la sua esperienza nella Capitale greca per fare un salto in un campionato più competitivo. L’annuncio arriva direttamente da un comunicato ufficiale apparso sul sito del club:

“L’AEK FC annuncia il termine del prestito di Ponce dalla Roma. L’attaccante argentino è arrivato nella nostra squadra la scorsa estate e ha disputato un’eccellente stagione, raggiungendo 21 gol in 43 presenze in tutte le competizioni.
Ti ringraziamo per il tuo contributo alla squadra quando hai indossato la maglia dell’AEK. Rispettiamo la tua decisione e ti auguriamo ogni successo nella tua carriera. Le nostre strade si incontreranno di nuovo!”

Queste invece le parole di Ponce:

“Sono grato all’AEK e alla sua gente per il modo in cui mi hanno accolto e mi hanno aiutato ad adattarmi alla squadra. Vorrei ringraziare tutti per la professionalità che hanno avuto durante tutto l’anno. Da parte mia, credo di aver ripagato questo amore attraverso il mio lavoro quotidiano, ma anche con quello che ho cercato di dare sul campo per aiutare la mia squadra. Vorrei esprimere il mio più caloroso ringraziamento al presidente, ai miei allenatori, ai miei compagni di squadra, alle persone con cui ho lavorato.

Chiarisco che la mia decisione di non restare all’AEK nonostante l’intenzione di esercitare il diritto di riscatto ha a che fare con il mio desiderio di continuare in un campionato più competitivo. L’AEK sarà sempre una parte importante della mia carriera ma anche nel mio cuore e nonostante io abbia avuto una proposta da un’altra squadra nel paese, rimarrà per me l’unica squadra in Grecia. Auguro il meglio al club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy