Mercato, lo United fa arrabbiare la Roma: alzata la richiesta per il riscatto di Smalling

Mercato, lo United fa arrabbiare la Roma: alzata la richiesta per il riscatto di Smalling

I Red Devils pretendono 20 milioni di euro, circa 6 in più dell’offerta dei giallorossi: l’inglese vuole restare nella capitale, ma molto sarà legato anche alla qualificazione in Champions

di Redazione, @forzaroma

Continua la trattativa tra Roma e Manchester United per Chris Smalling. I giallorossi sono rimasti contenti del rendimento dell’inglese, che dal canto suo ha già fatto sapere di voler rimanere definitivamente nella capitale. Resta da trovare l’intesa tra i club per la cifra del riscatto, ma le parti sono ancora distanti. Come riporta ‘The Express’, i Red Devils hanno alzato ancora la posta: la richiesta è arrivata a 17 milioni di sterline (20 milioni di euro) mentre la Roma non vorrebbe andare oltre i 12 milioni di sterline (circa 14 milioni di euro). Una mossa, quella degli inglesi, che ha decisamente irritato il club giallorosso. Smalling spera che lo United abbassi le pretese e nel frattempo ha già fatto sapere di non essere interessato a un aumento di stipendio (più di 3,5 milioni a stagione), pur di fare in modo che l’operazione vada in porto. La Roma, invece, continua a far trapelare allo United di poter riscattare Smalling solo in caso di qualificazione in Champions League. Ad ora l’accordo sembra ancora molto lontano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy