L’idea si chiama Giampaolo Pazzini

di finconsadmin

Caccia all’attaccante in casa Roma. Nei piani giallorossi vi è l’idea di cedere sia Marco Borriello quanto Pablo Daniel Osvaldo. Entrambi non sembrano rientrare nei piani giallorossi nonostante alcuni segnali positivi giunti nelle ultime settime. L’attaccante partenopeo ha un ingaggio troppo elevato per le casse romane, ben 4 milioni di euro netti annui, e sembra destinato a tornare a Genoa, magari nell’ambito di uno scambio con Alberto Gilardino. L’italoargentino, invece, ha moltissime pretendenti ed è solo questione di tempo affinché si scateni l’asta che farà felice la società giallorossa. Lo vogliono Atletico Madrid, Fulham, Tottenahm, nonché Napoli e Inter. In quel di Trigoria bisogna fare i conti anche con Mattia Destro, reduce da una prima stagione a Roma sicuramente non all’altezza delle attese, e fermo ai box per infortunio. Non sarà pronto per l’inizio della stagione e di conseguenza il direttore generale Walter Sabatini starebbe correndo ai ripari.

L’idea, decisamente pazza, si chiama Giampaolo Pazzini, ma è “strana” per diversi motivi. Prima di tutto, l’attaccante del Milan, così come Destro, è infortunato ( sta recuperando dopo l’operazione al ginocchio ), e non sarà pronto prima del prossimo autunno. Secondariamente l’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, lo ha sempre considerato incedibile, vista la grande stagione 2011-2012, la prima in rossonero. Terzo, per averlo dovrebbero servire almeno 15/20 milioni di euro, cifra che la Roma non vorrebbe assolutamente spendere, assestandosi invece sui 10/12 milioni al massimo. Più facile quindi arrivare a Diego Costa, attaccante classe 1988 in forza all’Atletico Madrid di origini brasiliane ma con il passaporto spagnolo,quindi perfettamente tesserabile. Può giocare sia nel ruolo di prima punta centrale quanto in quello di esterno di sinistra e di destra, e sarebbe l’ideale per il dinamico attacco della Roma al fianco del baby Lamela e di sua maestà Francesco Totti. Altro serio candidato è il solito Abel Hernandez, attaccante della nazionale uruguagia e del Palermo,corteggiato dai giallorossi ormai da settimane, ma che Zamparini non vorrebbe cedere, a meno che non giunga la classica offerta ad hoc.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy