La Roma punta forte su Maksimovic: può essere il primo rinforzo del mercato estivo

Tiago Pinto ha incontrato recentemente l’agente del giocatore, che chiede 3 milioni di contratto e un ruolo da protagonista. Ci pensano anche l’Inter e almeno due top club europei

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Nikola Maksimovic può essere il primo rinforzo della Roma nel mercato estivo. Il difensore chiuderà la sua avventura a Napoli il prossimo 30 giugno e da tempo il suo agente Fali Ramadani sta sondando il terreno per trovare una nuova collocazione di primo livello. Tiago Pinto è interessato e recentemente ha incontrato l’entourage del serbo per provare a trovare un accordo. La Roma è una destinazione gradita e prossimamente andranno in scena nuovi meeting per portare avanti le trattative. A quasi 30 anni Maksimovic si prepara a firmare quello che sarà l’ultimo contratto importante della carriera. La richiesta economica è 3 milioni di euro. La Roma può avvicinarsi inserendo dei bonus.

Maksimovic-Roma: si tratta. Sarri carta vincente?

 

Il lato economico non è l’unico aspetto su cui preme Maksimovic. Il giocatore chiede un ruolo da protagonista. L’anno prossimo andrà in scena il mondiale in Qatar e, se la Serbia si qualificherà, lui vuole esserci. Difficile per la Roma dargli rassicurazioni da questo punto di vista. I giallorossi non sono ancora certi di chi sarà il tecnico il prossimo anno e per questo non possono garantirgli i minuti che chiede. A cambiare le carte in tavola può essere Maurizio Sarri. L’allenatore toscano (anche lui nella scuderia di Ramadani) lo aveva voluto al Napoli e non è escluso che i due si possano ritrovare a luglio. Dove? La Roma è in corsa per entrambi, ma la concorrenza è tanta. Di certo c’è i giallorossi, che a giugno saluteranno Jesus (scadenza di contratto) e i suoi 2,5 milioni netti a stagione, proveranno a rinforzarsi in difesa.

LaPresse

Inter e due top club europei su Maksimovic

 

Nikola Maksimovic è uno dei parametri zero più ambiti del prossimo mercato. Per questo Tiago Pinto ha provato a giocare d’anticipo per strappare già ora una base d’accordo. Su di lui si è mossa anche l’Inter, che si prepara a tagliare qualche esubero e vuole rinforzare la linea difensiva di Conte. Non è escluso che il serbo possa lasciare la Serie A. Ci sono almeno due top club europei in corsa, che non avrebbero problemi a soddisfare le sue richieste economiche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy