Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa

Juventus, obiettivo Zaniolo

Getty Images

Il calciatore della Roma resta l'obiettivo numero uno dei bianconeri, ma occhio a Raspadori

Redazione

John Elkann ha indicato l’obiettivo: tornare subito in vetta. Ora si tratta di organizzare la scalata e qui la faccenda si complica. Detto chiaro: il mercato della Juve per l’estate non sarà una caccia al talento con spese milionarie, scrive Luca Bianchin sulla Gazzetta dello sport. Lo sforzo economico su Vlahovic implica attenzione ai conti, non semplice da conciliare con le esigenze tecniche. La Juve al momento ha una necessità su tutte: ricostruire un attacco che non avrà Dybala, rischia di non ritrovare Morata e rivedrà il vero Kaio Jorge solo a stagione avanzata. Un giocatore davanti va preso, da capire se con caratteristiche più o meno simili al 10 attuale.

Il candidato principale è noto: Nicolò Zaniolo. I punti di domanda però non mancano. Primo: il costo. La Roma chiederà almeno 50 milioni e non sarà semplice per la Juve costruire una formula con prestito+riscatto. Secondo: la tenuta fisica di Zaniolo, che ha affrontato due rotture del crociato. E con la rieducazione di Chiesa, anche questo andrà valutato. Terzo: la compatibilità con Federico e Vlahovic. Giacomo Raspadori, che alla Juve piace, guarda attento la situazione. L’altra esigenza netta è in mezzo al campo. Il rinnovo di Bernardeschi sembra lontano - possibilità inferiori al 50% - e di sicuro la Juve ha bisogno di una mezzala che sappia attaccare la porta, calciare da fuori, essere pericolosa con costanza. Renato Sanches è un candidato (il contratto in scadenza nel 2023 abbassa le pretese), Pogba la pista più affascinante per i tifosi. Un giocatore, in quella posizione, arriverà... e se partisse qualcuno il nome di Paredes sarebbe da tenere presente.