Immobile: “Non so se resterò a Dortmund. Voglio giocare con continuità per disputare l’Europeo”

Il bomber di Torre Annunziata parla del Napoli, club a lui interessato: “Prendendo Sarri ha fatto la scelta giusta. Il suo Empoli è la squadra che mi è piaciuta in assoluto di più”

di Redazione, @forzaroma

Al termine di un’annata poco convincente con il Borussia Dortmund, iniziata con il tremendo girone di andata in Bundesliga e terminata con l’addio dello storico allenatore Jurgen Klopp, Ciro Immobile prova fare qualche bilancio: «Le responsabilità di tutto questo vanno divise. Adesso provo tanta rabbia, dovevo sfruttare meglio l’occasione. Di sicuro non voglio restare lì o andar via da perdente». A livello numerico comunque le cifre non sono pessime: in 34 partite 10 gol segnati, 4 dei quali in Champions League.

Dal ritiro della Nazionale a Coverciano, Immobile non vede ancora nitidamente il proprio futuro. Certo è l’obiettivo, indefiniti sono i mezzi per raggiungerlo: «Non ho ancora deciso se resterò a Dortmund oppure tornare in ItaliaVoglio fare una scelta importante, l’anno prossimo vorrei giocare con più continuità perché ci sarà l’Europeo».

Nel caso decidesse di trasferirsi, le pretendenti al bomber di Torre Annunziata sono molte, Fiorentina, Roma e Napoli in primis, con gli azzurri apparentemente in pole. Rispetto al cambio di guida nel club partenopeo, Immobile ha espresso oltretutto un’opinione favorevole: «Prendendo Sarri ha fatto la scelta giusta, il suo Empoli è la squadra che mi è piaciuta in assoluto di più».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy