Il “no” a Milik, Wanda Nara e il ruolo di Lukaku: ecco la strategia di Petrachi per Icardi

Il “no” a Milik, Wanda Nara e il ruolo di Lukaku: ecco la strategia di Petrachi per Icardi

Il direttore sportivo giallorosso sta lavorando sottotraccia per l’argentino: continui i contatti con la compagna e agente. Che preferisce Roma rispetto a Napoli

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Quando è arrivato a Roma, Gianluca Petrachi sapeva che avrebbe detto addio a Edin Dzeko. Per questo si è lanciato su Higuain, scontrandosi però con la voglia del Pipita di risorgere con Sarri alla Juve (dove però resta in uscita). Nelle chiacchierate con l’Inter è nata quasi subito l’idea Icardi, che ancor più di Higuain risponde all’identikit ideale: giovane, forte, con voglia di riscatto dopo una stagione super negativa con Spalletti. E soprattutto terribilmente scartato da Conte e Marotta. Il direttore sportivo si è messo in contatto con Wanda Nara per sondare le loro intenzioni, con Fienga e Pallotta ha studiato la fattibilità dell’affare e incassati i primi pareri positivi ha iniziato a muoversi sottotraccia.

STRATEGIA – Nei giorni scorsi Giuntoli ha provato a offrire Milikma Petrachi ha detto “no”. In quel momento il d.s. si è reso conto di trovarsi al tavolo con le dirigenze che avrebbero dato vita al giro di attaccanti che sta per partire. Il Napoli avrebbe ceduto il polacco alla Roma per poi fiondarsi su Icardi. Ma l’idea di Petrachi era un’altra: l’8 agosto finisce il mercato in Inghilterra, il che vuol dire che nei prossimi giorni sarà deciso il futuro di Lukaku. L’attaccante sembrava vicinissimo al trasferimento a Milano, ma l’inserimento della Juventus ha cambiato tutto. La Roma sperava nelle difficoltà dell’Inter, che avrebbe dovuto necessariamente alzare l’offerta per Dzeko (come effettivamente è stato, vista anche l’insistenza di Conte che si è lamentato pubblicamente) e magari mollare un po’ la corda sulla valutazione di Icardi.

FATTORE WANDA – Chi resta da convincere adesso è proprio l’attaccante. La sua prima scelta era la Juventus, con cui la nuova Roma di Petrachi ha uno stretto rapporto fin da inizio mercato. Ma la virata su Lukaku ha cambiato le carte in tavola. I contatti con Wanda Nara ci sono sempre stati (la coppia con i figli era in vacanza tra Ibiza e Formentera fino a qualche giorno fa, poi Mauro è tornato a Milano dove si allenerà con l’Inter) e l’attaccante ha fatto capire di preferire un trasferimento a Roma, dove Wanda sarebbe anche più al centro di alcuni progetti lavorativi. L’apertura di Icardi c’è stata, adesso si entra nel vivo della trattativa: con l’Inter andrà trovato un accordo sulle valutazioni dei giocatori e sul conguaglio economico da aggiungere. Poi c’è la questione ingaggio: fino a qualche mese fa le richieste di Wanda erano fuori mercato (si parlava di dieci milioni a stagione), ma gli ultimi mesi tra esclusioni e tribuna hanno fatto abbassare anche le loro pretese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy