Iago Falque per affilare le punte. Sabatini inserisce Carbonero nella trattativa con il Genoa

Secondo il Secolo XIX l’inserimento dell’argentino, quest’anno in prestito al Cesena, come parziale contropartita tecnica potrebbe essere una chiave per arrivare a Falque

di Redazione, @forzaroma

La Roma ha bisogno di gol. Va bene la cooperativa, va bene la coralità, ma non mandare in doppia cifra nessuno in 38 partite è un handicap che la seconda in classifica non può permettersi di sottovalutare. Classe 1990, ala destra o sinistra, piede mancino, 32 partite e 13 gol al primo anno in Serie A sono proprio un curriculum interessante agli occhi di Walter Sabatini, colui che incaricato di sanare la situazione.

Il proprietario di tale CV è Iago Falque, lo spagnolo che, dopo tanto vagare (Juventus, Villareal, Tottenham, Southampton, Almeria, Rayo Vallecano) sembra essere finalmente esploso nella Genova rossoblu. Alla Roma interessa, ed è certo che Sabatini e Preziosi, incontratisi ieri sera per cenare e parlare di affari (Bertolacci, Perin…). Secondo il Secolo XIX, la strategia della Roma per portare Falque via da Genova potrebbe funzionare se nella trattativa fosse inserito Carlos Carbonero, argentino anche lui classe ’90, apprezzato dal Genoa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy