Gollini alla Roma, Florenzi all’Atalanta: lo scambio dipende da Pau Lopez

Gollini alla Roma, Florenzi all’Atalanta: lo scambio dipende da Pau Lopez

Se il club giallorosso riuscirà a cedere il portiere catalano, è calda la pista che porta a quello bergamasco. L’ex capitano potrebbe così raggiungere Gasperini e i due club fare cassa e plusvalenza

di Roberta Moli

Di fatto sono entrambi a costo zero sui rispettivi bilanci. Perché Alessandro Florenzi è un prodotto del settore giovanile e Pierluigi Gollini è stato pagato appena 4.5 milioni due anni fa. Caratteri opposti (riservato Florenzi, a dir poco esuberante Gollini), molti membri dello staff in comune (non l’agente, uno è gestito da Riso, l’altro da Lucci), sono al centro di uno scambio di mercato, con relativa plusvalenza, di cui Atalanta e Roma stanno parlando in queste ore.

Quanto costano Florenzi e Gollini

 

I due giocatori potrebbero essere valutati entrambi una ventina di milioni, qualcosa in più per il portiere. Se la trattativa andasse in porto sarebbe una plusvalenza secca per entrambi i i club, che avrebbero così due calciatori seguiti da tanto. Gollini piace a Trigoria da anni, Florenzi era stato cercato la scorsa stagione e anche in inverno da Gasperini.

Dove andrà Pau Lopez?

 

Tutto o quasi, però, dipende da Pau Lopez. Il portiere catalano, pagato un anno fa quasi 30 milioni (tutto compreso) ha convinto solo a tratti in questa stagione e per la Roma è ampiamente sacrificabile. Il club però non può cederlo per meno di 23-24 per non fare una minusvalenza. È vero che piace in Inghilterra, Francia e Germania, ma al momento appare complicato che un club voglia arrivare a tale cifra. Baldini ci sta lavorando, perché se lui non andrà via lo scambio Gollini-Florenzi è destinato a saltare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy