Fuzato: “La vittoria con la Juventus è storia, ma ora voglio giocare di più”

Il portiere brasiliano della Roma racconta le emozioni dell’esordio all’Allianz Stadium e la foto con Buffon, poi si proietta verso la nuova esperienza

di Redazione, @forzaroma

Nell’ultima giornata di campionato ha esordito in una serata indimenticabile, quella della prima storia vittoria della Roma nel nuovo stadio della Juventus. Dopo aver rinnovato fino al 2023, Daniel Fuzato è pronto a trasferirsi in prestito al Gil Vicente, in Portogallo. Per parlare della notte dell’Allianz Stadium e del suo futuro lo stesso portiere brasiliano è stato intervistato da ‘globoesporte’: “È stato un momento di grande gioia e felicità, la realizzazione di un sogno anche per la mia famiglia. Un momento voluto e preparato da Dio. Per due anni ho lavorato, rispettato i miei compagni e aspettato la mia opportunità. La Roma non aveva mai vinto in quello stadio e alla fine abbiamo spezzato quel tabù. Aver giocato quella partita resterà nella storia”.

A fine match il classe ’97 non ha rinunciato a una foto con Gigi Buffon: “È un riferimento, anche perché sono cresciuto vedendolo giocare sempre ad alti livelli e vincere trofei importanti. Ho scattato quella foto con lui per averla come ricordo e promemoria. Sono dei momenti rari nella vita, aver diviso il campo con lui è stato un privilegio”. Ora, però, è tempo di fare esperienza lontano dalla Roma, con il Gil Vicente che sarà la prossima destinazione: “L’obiettivo è continuare a evolversi e crescere, come giocatore e come persona. Voglio giocare più partite per acquisire esperienza”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy