Calciomercato, i 10 uomini d'oro

di Redazione, @forzaroma

Si accendono i motori per il calcio mercato e già si capisce quali saranno i giocatori che faranno la storia di quest’estate di campagna acquisti.

Partiamo dalla difesa. Sicuramente un giocatore che tante squadre vorrebbero, ad iniziare dall’Inter oltre alla Roma è Isla, esterno destro dell’Udinese, classe 1988, valutazione che fanno i Pozzo è introno ai 15 milioni di euro.

 

A centrocampo c’è l’imbarazzo della scelta e sempre l’Udinese ha con Asamoah un altro pezzo da novanta, sempre 1988 e la sua valutazione è anche per lui di circa 15 milioni di euro. Interessa a Juventus, Roma, ma anche il Manchester United segue con attenzione cosa succede.

Sempre a centrocampo dopo un’annata eccezionale è sui taccuini di tutti anche Giovinco, bisognerà vedere cosa succede con la comproprietà tra Juventus e Parma. La sua valutazione è circa di 20 milioni di euro, interessa anche al City.

Tra i trequartisti in questi giorni Lavezzi è diventato il sogno di tanti. L’Inter gli fa la corte, ma anche la Roma è attenta e il PSG a fari spenti osserva il tutto. Lui è del 1985 la sua valutazione è intorno ai 20 milioni di euro. Il Napoli dopo il bel campionato disputato e la vittoria della Tim Cup ha altri due giocatori che fanno gola e sono Cavani e Hamsik. Il primo è del 1987 il suo prezzo è di 30 milioni di euro. Interessa alla Juventus e al Manchester City, ma sicuramente per lui tante squadre anche spagnole farebbero follie. Hamsik, anche lui è del 1987 e il suo procuratore ha detto che rimarrà a Napoli. Il suo prezzo è circa di 20 milioni di euro e interessa al Milan. Anche la Juventus, se fosse sul mercato, ci farebbe un pensierino. In questa tipologia di calciatore c’è anche Jovetic che i Della Valle non vorrebbero perdere almeno per quest’anno. E’ del 1989 il suo prezzo è di circa 20 milioni di euro, interessa alla Roma alla Juventus all’Inter, al Napoli e al City.

Capitolo trequartisti un pezzo pregiato del mercato sarà anche Sneijder del 1984, la sua valutazione è di circa 18 milioni di euro. Piace allo Zenit San Pietroburgo, ma in Italia tante squadre staranno attente, se finirà sul mercato.

Tra gli attaccanti negli ultimi giorni si accende anche la pista Destro. Il Siena e il Genoa non hanno risolto la comproprietà e si potrebbe finire alle buste, lui è del 1991 e la sua valutazione è di 15 milioni di euro. Piace a Roma, Inter e Juventus.

Dall’altra parte c’è anche il suo gemello di Nazionale Borini, che potrebbe finire sul mercato anche lui in comproprietà tra Roma e Parma, ma sembra che interessi alla Juventus, pronta a rilevarne la metà proprio dal Parma, magari nell’affare Giovinco. La sua valutazione è circa 15 milioni di euro e lui è del 1991. Interessa alla Juventus e anche l’Inter segue la pista linea verde in attacco. Davvero un mercato ricco e importante quello Italiano che sta per partire, sempre che la corsa all’oro, ci sia effettivamente e che non rimanga solo nei sogni che se pur d’oro durano solo per una notte.

(Tuttomercatoweb.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy