Antonelli (Ds Siena): “Nessun contatto con la Roma per Destro”

di Redazione, @forzaroma

Stefanoi Antonelli, direttore sportivo del Siena, ha parlato ai microfoni di Teleradiostereo. Queste le sue parole:

Non si parla d’altro di Mattia Destro, avete fatto valere il diritto di riscatto sulla metà del cartellino. quae, indo si scioglierà il nodo sul suo futuro?
Era una nostra facoltà, non c’è stato l’accordo con il Genoa e ora è nostro al 50%. Genoa e Siena sono sinergich rapporti sono ottimali, nei prossimi giorni si valuteranno tutte le situazioni con serenita. Sicuramente  Destro finirà al club che più lo vorrà e quello con cui le società trarranno i massimi benefici. Non prendo in giro nessuno, non arriveremo al 31 agosto. Per il momento mi piace pensare di potermi godere Destro ancora per un anno, anche se è un utopia

Non ci sono frizioni con Preziosi?
Ci sta, capisco la sua esternazione. Ho capito la sua interpretazione dei fatti, lui aveva trattato con il Siena e qualcosa non è andato. Ci può stare che una trattativa non possa andare a buon fine, ma i rapporti professionali non si interrompono, ci deve essere e ci sarà totale sinergia con il Genoa

Molto probabilmente non giocherà al Siena?
Faccio un esercizio di fantasia, sono il suo direttore sportivo e in questo momento è il talento più importante del calcio italiano, forse anche di quello europeo. Soltanto per un attimo penso a questo, poi vedremo

Ci sarebbe stato bene in questa Nazionale?
Mattia è un calciatore moderno, può giocare sia da prima punta che al fianco di questa. Prandelli ha fatto scelte importanti e condivisibili, probabilmente questo è il massimo che l’Italia propone. Casano, Balotelli, Di Natale, lo stesso Borini, che adesso non sta trovando spazio ma ha fatto vedere cose importanti… Lui sicuramente merita questa collocazione, ma è un ’92 e ha il tempo dalla sua parte

Si parla di Borini che ha mandato messaggio a Destro per farlo venire alla RomaQuanto c’è di vero sull’interesse della Roma?
Secondo me di messaggi ne riceve da chiunque, non solo da Borini, è l’uomo del momento. La Roma è un interlocutore, al momento però non abbiamo mai incontrato e trattato Destro con il club giallorosso, abbiamo letto del loro interesse e pensiamo sia una realtà. Non mi stupisco poi che un club cosi importante e ambizioso, che sta puntando sui giovani, possa essere interessato, mi sembra normale

Il Siena può essere interessato a uno dei tanti giovani della Roma?
La Roma, storicamente, sforna giovani importanti ogni anno, ma lo fa anche Inter, Juventus, Fiorentina…In giallorosso ci sono giovani importanti. In questo momento stiamo parlando dei primi club a livello europeo, gli argomenti se si vuole si trovano e si possono trovare le soluzioni adatte, ma al momento non c’è niente di tutto questo

Quanto può valere?
La valutazione la fa il mercato, non la facciamo noi. Non mi piace fare numeri, ma è un giocatore importante, il mercato sa valutare i giocatori importanti e Mattia Destro per il momento è il calciatore, più importante di questo mercato

Quanto sarebbe importante Zeman per Destro? Potrebbe incidere sulla sua scelta?
Mi è stato chiesto molte volte. Tutti i club che possono essere interessati a Mattia hanno grandi allenatori. Zeman è un insegnate di calcio, lavorare con lui per un attaccante è straordinario, qualcosa che ti porti per tutta la vita. Allo stesso tempo lo sono anche Stramaccioni e Conte

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy