Ag. Capuano: “Assomiglia a Samuel. Roma sarebbe un sogno, ma decide Sabatini”

di Redazione, @forzaroma

Da qualche giorno a questa parte si fa un gran parlare del possibile interessamento della Roma targata Zeman nei confronti del difensore del Pescara e della nazionale under 21, Marco Capuano.

Il centrale degli abruzzesi è un calciatore giovane e molto promettente che sotto la sapiente guida di Zeman si è messo in luce come uno dei migliori difensori del campionato cadetto. La redazione di laromanews.it ha contattato Ulisse Savini, procuratore del calciatore, per sapere quanto c’è di vero sull’interesse della Roma nei confronti del ragazzo.

In questi giorni si parla sempre con maggiore insistenza di un interessamento della Roma per Marco Capuano. Cosa c’è di vero?

“Sento spesso Sabatini. Con lui ho un ottimo rapporto, ma non abbiamo parlato recentemente di Capuano.”

Ci descriva il ragazzo: che tipo di giocatore è?

“Marco è un centrale difensivo di 186 centimetri, mancino, che fa dell’applicazione e della concentrazione la sua dote fondamentale. E’ forte nel contrasto e nell’uno contro uno. Per voi che per anni avete ammirato Walter Samuel, credo che ci somigli molto.”

Sappiamo che il giocatore era già seguito da Sabatini. Con l’arrivo di Zeman potrebbero esserci maggiori possibilità che l’interesse si concretizzi?

“Sabatini conosce bene il giocatore e credo lo stimi. Sicuramente il mister Zeman può esprimere sul ragazzo un giudizio completo e immagino positivo. La concretezza della trattativa dipende poi sempre da Sabatini e dalle sue idee.”

Recentemente il presidente Sebastiani ha detto che il calciatore non si muoverà da Pescara. Ci sono margini per una trattativa?

“Credo che il Pescara in A voglia mantenere i suoi gioielli per valorizzarli ulteriormente in una categoria che gli dà grande visibilita.”

Quali sono le intenzioni del ragazzo? Preferirebbe restare a Pescara o coglierebbe al volo l’occasione di approdare in una piazza come Roma?

Beh, la Roma è un sogno per un ragazzo di vent’ anni. Però Marco è un ragazzo a cui piace fare tutto “step by step”. In questo momento rimanere a Pescara è un’occasione di crescita importante, attualmente siamo concentrati su questo.”

Anche se sappiamo che non spetta a lei stabilire il prezzo del giocatore, ci può dire indicativamente che cifra servirebbe per prendere oggi Marco Capuano?

“Delle cifre preferisco che ne parli il Pescara. Con loro ho un accordo: se ci fosse un’occasione vantaggiosa per il ragazzo e per il club, la cifra giusta si troverà sicuramente. Mi permetta una battuta: se era un argentino o un brasiliano costava il doppio, visto il valore tecnico del giocatore. Quindi credo che il prezzo sia l’ultimo dei problemi.”   Quindi dobbiamo concludere che non c’è niente tra la Roma e Capuano?

“Concludiamo che sappiamo che è un giocatore che piace, ma una trattativa non è stata ancora aperta.”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy