Otto vittorie in casa dell’Hellas. L’ultima lo scorso anno: finì 3-1 con reti di Ljajic, Gervinho e Totti

Otto vittorie in casa dell’Hellas. L’ultima lo scorso anno: finì 3-1 con reti di Ljajic, Gervinho e Totti

Il Verona non batte la Roma dal 1996. Mandorlini sempre sconfitto nei quattro precedenti contro i giallorossi

di finconsadmin

Tre vittorie nelle ultime dieci partite di campionato, l’eliminazione dalla Coppa Italia ed un percorso in Europa League complicatosi dopo l’1-1 interno contro il Feyenoord. Il periodo della Roma resta difficile, ma qualcosa si può rimettere in piedi, a patto di ritrovare un minimo di brillantezza atletica e tattica. Serve una scossa ed il teatro giusto può essere il Bentegodi di Verona. Domani, alle ore 15, i ragazzi di Garcia sfideranno l’Hellas.

 

Il bilancio delle sfide in Serie A in casa dei veneti recita otto vittorie, dieci pareggi e sette sconfitte. Ventisette i gol realizzati, venticinque quelli subiti. Lo scorso anno, la sfida andò in scena il 26 gennaio. La Roma trionfò per 3-1 con le reti di Ljajic, Gervinho e Francesco Totti. Di Emil Hallfredsson l’unico acuto veronese.

L’ultimo pareggio risale alla prima giornata del campionato 2001-2002. I giallorossi scudettati di Fabio Capello non andarono oltre l’1-1 contro il Verona di Alberto Malesani: vantaggio ospite di Walter Samuel al 45′, pari gialloblù ad opera di Massimo Oddo al 75′. Il 20 ottobre 1996 è invece la data dell’ultima vittoria dell’Hellas: a segno Giunta al 31′ e Orlandini all’81’. Inutile il momentaneo 1-1 di Marco Delvecchio al 51′.

 

La Roma, nonostante il periodo negativo, viene da tredici risultati utili consecutivi in campionato (sei vittorie e sette pareggi). In trasferta, da inizio anno (coppe comprese) sono arrivati sei successi, cinque pari e tre sconfitte. Per un totale di quindici gol realizzati e quattordici subiti. Il Verona di Mandorlini ha disputato undici gare di campionato al Bentegodi, raccogliendo soltanto quattro vittorie (contro Palermo, Cagliari, Parma e Atalanta), due pareggi e cinque ko.Il capocannoniere della squadra è l’eterno Luca Toni, autore di nove gol (al pari di Callejon, Di Natale e Quagliarella). Alle sue spalle Nico Lopez a quota quattro, completa il podio Panagiotis Tachtsidis con tre reti. Andrea Mandorlini ha sfidato quattro volte la Roma, ottenendo altrettante sconfitte. L’ultima nel match d’andata del 27 settembre: 2-0 all’Olimpico firmato Florenzi-Destro.

 

PRECEDENTI IN SERIE A
1957-1958: Verona-Roma 0-1 (Lojodice)
1968-1969: Verona-Roma 2-0
1969-1970: Verona-Roma 2-0
1970-1971: Verona-Roma 1-0
1971-1972: Verona-Roma 1-1 (Liguori)
1972-1973: Verona-Roma 2-2 (Spadoni, Franzot)
1973-1974: Verona-Roma 0-1 (Orazi)
1975-1976: Verona-Roma 0-1 (Petrini)
1976-1977: Verona-Roma 1-1 (Prati)
1977-1978: Verona-Roma 0-0
1978-1979: Verona-Roma 1-1 (Pruzzo)
1982-1983: Verona-Roma 1-1 (Iorio)
1983-1984: Verona-Roma 1-0
1984-1985: Verona-Roma 1-0
1985-1986: Verona-Roma 3-2 (Pruzzo, Pruzzo)
1986-1987: Verona-Roma 0-1 (Nela)
1987-1988: Verona-Roma 0-1 (Boniek)
1988-1989: Verona-Roma 0-0
1989-1990: Verona-Roma 2-2 (Voeller, Desideri)
1991-1992: Verona-Roma 0-1 (Muzzi)
1996-1997: Verona-Roma 2-1 (Delvecchio)
1999-2000: Verona-Roma 2-2 (Tommasi, Montella)
2000-2001: Verona-Roma 1-4 (Candela, Totti, Batistuta, Batistuta)
2001-2002: Verona-Roma 1-1 (Samuel)
2013-2014: Verona-Roma 1-3 (Ljajic, Gervinho, Totti)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy