Karsdorp, c’è l’ok: ora la Roma tratta. E Pellegrini firma con la clausola

Karsdorp, c’è l’ok: ora la Roma tratta. E Pellegrini firma con la clausola

Oggi Monchi e Di Francesco a Londra: vertice con Pallotta. Incontro con l’agente di Seri

Ieri sono sbarcati a Ciampino Fred e Kevin Karsdorp, rispettivamente padre e fratello di Rick, esterno destro del Feyenoord che invece è rimasto in vacanza a Mykonos. Il blitz è servito per discutere i dettagli di un accordo tra il giocatore e la Roma. Accordo che è stato sostanzialmente raggiunto: Monchi ha incassato il pieno gradimento del giocatore alla destinazione, per un contratto di cinque anni. Il ragazzo è rappresentato ufficialmente dalla Seg, la stessa agenzia che cura gli interessi di Strootman, fresco di rinnovo: assai probabile che durante la trattativa per il contratto del centrocampista Monchi abbia iniziato a informarsi anche su Karsdorp, scrive Davide Stoppini su “La Gazzetta dello Sport“. Forte del sì del ragazzo, la Roma ha recapitato ieri pomeriggio al Feyenoord la prima offerta ufficiale: 13 milioni di euro più bonus. Non bastano: si parte da una valutazione superiore ai 20 milioni.

Capitolo Pellegrini: la Roma verserà al Sassuolo i 10 milioni di euro (in tre rate annuali) della recompra. Assai probabile che nel contratto del centrocampista – da 1,5 milioni netti a salire – venga inserita una clausola rescissoria. L’ufficialità dell’affare arriverà tra giovedì e venerdì, al rientro del viaggio a Londra di Monchi e Di Francesco. I due partiranno oggi, raggiungeranno il d.g. Baldissoni e il presidente Pallotta, che finalmente conoscerà il nuovo tecnico: previsto un aggiornamento sulle strategie di mercato.

Intanto la cessione di Salah è sempre più vicina: la Roma incasserà oltre 40 milioni di euro più bonus. Parte dei quali potrebbero essere reinvestiti su Jean Michael Seri del Nizza: Monchi ha incontrato l’agente dell’ivoriano, sondaggio al momento esplorativo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy