Roma, Strootman è una spina: ancora distanza sul rinnovo

Roma, Strootman è una spina: ancora distanza sul rinnovo

Da più di un mese le parti stanno cercando un accordo: il club offre 3 milioni, l’entourage dell’olandese ne chiede 4. L’Inter attende alla finestra gli sviluppi

1 Commento

La Roma e Strootman ne stanno parlando, l’obiettivo è lo stesso: stringersi la mano per annunciare un nuovo contratto insieme. Il prolungamento dell’olandese è una priorità: il contratto scade nel 2018 e c’è chi sta provando a approfittarne. Come riporta Matteo Pinci su repubblica.it, circa un mese fa il club di Trigoria ha fatto pervenire agli agenti del centrocampista olandese un’offerta concreta: 2,5 milioni di euro più bonus, complessivamente circa 3 milioni a stagione. Il ragazzo e i suoi rappresentanti – la Sports Entertainment Group – hanno avanzato una controproposta, ritenuta a Trigoria “molto alta”: 4 milioni netti a stagione, in linea con quanto promesso da altre società.

Nelle scorse settimane i rappresentanti della Seg hanno avuto un colloquio con i manager dell’Inter. Che ha fatto capire di essere disposta a offrire una cifra decisamente superiore ai 3 milioni. Strootman è stato chiaro: non ha chiesto nulla in questa stagione considerandosi quasi “in debito” con la Roma, dopo i due anni abbondanti trascorsi in infermeria. Ma quest’anno ha dimostrato di essere tornato, ha giocato 41 gare (con 5 reti) e a 12 mesi dalla scadenza dell’accordo è nella posizione di avere una certa forza contrattuale. Non ne abuserà: ha già detto di voler dare la priorità assoluta al club giallorosso anche per sdebitarsi. Alla Roma è legatissimo. Ma in un periodo in cui deve risolvere la questione allenatore, il rinnovo di De Rossi, il futuro di Totti, sa anche che servirà uno sforzo superiore alle attese per arrivare, felicemente, alla fumata bianca con Strootman. Auspicata da entrambe le parti.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. fernandomattiacc_339 - 1 settimana fa

    E vabbè ma i soldi risparmiati di De Rossi diamoli a Strootman, teniamo un campione e non spendiamo nulla di più, se smantelliamo sempre la squadra ma quando diventeremo grandi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy