Stadio Roma, Di Maio: “Se è tutto a posto, il progetto andrà avanti”

Stadio Roma, Di Maio: “Se è tutto a posto, il progetto andrà avanti”

Il Ministro dello Sviluppo Economico: “Sono arrivate le dimissioni di Lanzalone e l’autosospensione di Ferrara. Abbiamo dimostrato che chi sbaglia paga”

di Redazione, @forzaroma

Il vicepremier Luigi Di Maio ha parlato nuovamente della vicenda Stadio della Roma: Se è tutto a posto, il progetto dello stadio della Roma andrà avanti, ma questo ce lo devono dire le autorità. Sono contento che la procura di Roma – riporta l’Agi – abbia detto chiaramente che la sindaca Raggi non c’entra niente. L’attuale Ministro dello Sviluppo Economico prosegue: “Quel che stiamo leggendo ci dispiace, ma l’importante è come reagisce una forza politica in questi casi. Noi abbiamo dimostrato che chi sbaglia paga. Abbiamo chiesto le dimissioni del presidente dell’Acea, che sono arrivate e che sono il minimo sindacale, e abbiamo apprezzato che si sia autosospeso Paolo Ferrara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy