Roma, è morto Giuseppe Ciarrapico. È stato presidente dal 1991 al 1993

Roma, è morto Giuseppe Ciarrapico. È stato presidente dal 1991 al 1993

Aveva 85 anni: in carica solo due anni, fu arrestato per bancarotta fraudolenta. Il club ha espresso il proprio cordoglio sui social

di Redazione, @forzaroma

È morto a Roma all’età di 85 anni Giuseppe Ciarrapico. L’imprenditore e politico è deceduto questa mattina alle 7,40 nella clinica della Capitale Quisisana, dove era già ricoverato.

Nato a Roma il 28 gennaio 1934, ha legato il suo nome numerose vicende della prima Repubblica. È stato vicino alla corrente andreottiana e senatore nella sedicesima legislatura con il Popolo della Libertà e presidente della Roma dal 1991 al 1993. Si insediò dopo Flora Viola e la sua presidenza fu caratterizzata da un periodo di caos societario, terminato con l’arresto proprio nel ’93 per bancarotta fraudolenta. Dal maggio al novembre si ebbe l’interregno di Di Martino, prima dell’acquisto da parte della famiglia Sensi.

Negli anni ’80 divenne presidente delle terme di Fiuggi, carica che gli valse il soprannome di “Re delle acque minerali”.

È arrivato anche il messaggio del club giallorosso: “La Roma esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dell’ex presidente del club Giuseppe Ciarrapico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy