Perotti vola in Spagna per curarsi. Stadio, De Vito assicura: “Presto la relazione del Politecnico”

Perotti vola in Spagna per curarsi. Stadio, De Vito assicura: “Presto la relazione del Politecnico”

Domani la Roma si ritroverà a Trigoria dopo due giorni di pausa per cominciare a preparare la sfida con l’Atalanta. L’agente di Mancini: “Contatti con i giallorossi, ma ora non si muove da Bergamo”. Manfredini si è spento a 83 anni

di Melania Giovannetti, @MelaniaGvn

Dopo due giorni di pausa, la Roma si prepara a tornare: domani alle 10.30 i giallorossi si ritroveranno sui campi di Trigoria per dare il via alla preparazione alla trasferta di campionato contro l’Atalanta, in programma domenica prossima alle 15. Anche stavolta Di Francesco dovrà fare i conti con i tanti infortunati che affollano l’infermeria di Trigoria. In attesa del responso ufficiale, il rientro di Under è atteso per il match di andata di Champions League. Tempistiche simili anche per Juan Jesus.

PEROTTI IN SPAGNA PER CURARSI – Mentre in questi giorni El Shaarawy è volato a Londra per godersi dal vivo i Masters del suo amato snooker, Dzeko è tornato a Sarajevo. Pastore, invece, è rimasto a Roma… per lavorare. Nonostante il giorno di riposo, il Flaco si è allenato anche oggi insieme all’educatore fisico Tomas Vogliotti per rimettersi in forma dopo un periodo pieno di infortuni. Se per lui la luce in fondo al tunnel comincia a intravedersi, discorso diverso vale per Diego Perotti. Dopo l’ennesimo infortunio, l’attaccante è volato in Spagna per affidarsi alle cure della clinica Corachan, la stessa dove qualche mese fa era andato proprio lo stesso Pastore. Come scrive gazzetta.it, Perotti farà una terapia conservativa che ha una probabilità di riuscita dell’80 per cento.

MANCINI SOLO A GIUGNO – Il gol contro il Torino ha dato il via ufficiale alla Zaniolo-mania a Roma sponda giallorossa, ma l’ex Inter non è certamente l’unico centrocampista romanista a vivere un periodo di grazia. Oltre a Lorenzo Pellegrini, anche Bryan Cristante sembra tornato quello dello scorso anno a Bergamo dopo un inizio stentato. La dimostrazione arriva anche dai numeri del CIES: secondo l’osservatorio del calcio europeo, il valore di mercato di Cristante è salito di ben 27,2 milioni rispetto ai 30 dell’operazione che l’ha portato dall’Atalanta alla Roma. A proposito di Atalanta: la Roma è sulle tracce di Gianluca Mancini, giovane difensore nerazzurro da tempo accostato ai giallorossi. “Escludo che possa muoversi a gennaioha detto l’agente Simone Castelnovo I contatti coi giallorossi vanno avanti già da un po’, ma ogni tipo di discorso verrà fatto a giugno”.

LE ALTRE NOTIZIE – In attesa della relazione del Politecnico di Torino sulla mobilità, lo stadio della Roma torna al centro dell’attenzione. “A stretto giro avremo questa relazione che speriamo che fughi in maniera definitiva qualsiasi dubbio sull’impatto sulla sostenibilità sulla mobilità dell’operaha dichiarato il presidente dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito a Radio RadioSperiamo che le procedure possano davvero chiudersi in tempi rapidi”. Mettendo da parte il capitolo stadio, oggi la Roma ha vissuto una giornata di lutto: è scomparso Pedro ‘Piedone’ Manfredini, storico attaccante giallorosso dal 1959 al 1965. Aveva 83 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy