Karsdorp in pugno, c’è l’accordo con Pellegrini. Di Francesco vola da Pallotta

Karsdorp in pugno, c’è l’accordo con Pellegrini. Di Francesco vola da Pallotta

Il fratello e il padre dell’olandese sono a Roma per chiudere la trattativa: offerti al Feyenoord 12 milioni più bonus. Gandini: “Ci auguriamo di proseguire insieme a Totti”. Occhi di Monchi su Seri, Salah verso Liverpool

La nuova Roma prende forma. Dopo l’acquisto di Hector Moreno della scorsa settimana, il ds Monchi sembra aver messo il piede sull’acceleratore. Il nome in entrata è quello di Rick Karsdorp, terzino destro del Feyenoord. La trattativa tra il club giallorosso e il calciatore olandese è vicina alla chiusura, tanto che oggi alcune indiscrezioni raccontavano di un Karsdorp già nella capitale per visite mediche e firma. Al momento, però, il terzino è in vacanza a Mykonos con la compagna, mentre a Roma sono arrivati il padre e il fratello per provare a chiudere l’affare. L’accordo con il calciatore c’è, manca quello col Feyenoord, a cui sono stati offerti 12 milioni di euro più bonus. L’Inter spara più alto con 16, ma Karsdorp sembra preferire Trigoria a Milano.

MONCHI E DIFRA DA PALLOTTA. SALAH VERSO LIVERPOOL – Giornate infuocate per Monchi, che domani volerà a Londra insieme a Di Francesco. Il motivo? Il primo incontro del nuovo allenatore con il presidente Pallotta. E in Inghilterra potrebbe arrivare anche Salah, sempre più vicino al Liverpool: oggi è spuntata fuori una maglia dei Reds con il nome dell’egiziano sulle spalle. Ormai è soltanto questione di ore per vedere il ritorno di Salah in Premier League, con la Roma che incasserà una cifra tra i 40 e i 45 milioni di euro.

PELLEGRINI-ROMA, CI SIAMO. OCCHI SU SERI Berardi e Ghezzal i nomi in pole per sostituire l’egiziano, ma nel frattempo Monchi guarda al centrocampo. Oggi pomeriggio il ds ha incontrato l’agente di Lorenzo Pellegrini per chiudere la trattativa che riporterà l’azzurro a Trigoria. I due hanno finalmente trovato l’accordo economico: ingaggio vicino ai 2 milioni a stagione per 5 anni. La novità? Il possibile inserimento di una clausola. La firma arriverà in Polonia, dove il calciatore classe 1996 si trova per gli Europei Under 21. Rimanendo in mezzo al campo, la Roma resta vigile su Seri del Nizza. In Francia sono convinti che l’operazione tra i giallorossi e l’ivoriano sia in dirittura d’arrivo, ma la trattativa – almeno al momento – appare in stand by.

TOTTI TRA PRESENTE E FUTURO – E in stand by sembra essere anche Francesco Totti. In questi giorni lo storico capitano della Roma è a Mykonos per godersi le vacanze con la famiglia e alcuni amici. Al rientro nella capitale – previsto per fine giugno – il numero 10 dovrà pensare a cosa fare da grande. Ad attenderlo a Trigoria c’è un contratto da dirigente, proprio come ricorda Umberto Gandini: “Aspettiamo una risposta da Francesco, il nuovo percorso inizierà il primo luglio. Il suo ruolo? Abbiamo aperto un dialogo continuo con luiafferma l’a.d. a ‘GR Parlamento’ –. Bisogna capire le sue volontà, ci auguriamo di proseguire insieme”.

LE ALTRE TRATTATIVE – Oltre alle operazioni note, il ds Monchi è al lavoro anche su altri tavoli. Lo spagnolo, infatti, è alla ricerca di una nuova sistemazione per Doumbia: il Basilea lo ha ufficialmente scaricato, mentre il Trabzonspor vorrebbe portarlo in Turchia. Molto probabilmente lascerà Roma anche Marchizza, pronto al grande salto nel calcio dei grandi: sulle sue tracce Sassuolo, Samdporia e Avellino. Capitolo Mario Rui: l’agente del portoghese ha confermato l’interesse del Napoli. Nel frattempo l’Inter sembra aver messo gli occhi anche su Fazio. Le notizie, però, non riguardano soltanto il mercato in uscita. La Roma resta vigile su Torreira, offrendo 10 milioni di euro alla Sampdoria. I blucerchiati ne vorrebbero almeno il doppio per lasciarlo andare via. Il calciomercato della Roma sembra aver preso ufficialmente il via.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy