Caos Stadio Roma, Ferrara si autosospende dal M5S. Di Maio: “Chi ha sbagliato pagherà”

Caos Stadio Roma, Ferrara si autosospende dal M5S. Di Maio: “Chi ha sbagliato pagherà”

Parla il capogruppo del Movimento, indagato nell’inchiesta relativa all’impianto giallorosso: “Ho fiducia nella magistratura e spero che si faccia chiarezza al più presto”

di Redazione, @forzaroma

Chi ha sbagliato pagherà. Io sono sereno ed estraneo alla vicenda perché non ho nulla da nascondere. Ho fiducia nella magistratura e spero che si faccia chiarezza al più presto. Ho deciso di autosospendermi dal M5S“. Con questo messaggio pubblicato sul suo profilo Facebook, l’attuale capogruppo M5S Paolo Ferrara ha annunciato l’intenzione ad autosospendersi in attesa che venga chiarita la sua posizione nell’ambito dell’inchiesta sul nuovo stadio della Roma che ha portato all’arresto di 9 persone, tra cui l’imprenditore Parnasi.

Intanto ha parlato anche anche il vicepremier Luigi Di Maio, intervenuto ai microfoni dell’Ansa: “Ho contattato subito i probiviri del Movimento e ho detto di accertare tutto quello che c’è sulle persone che potrebbero essere coinvolte in questa cosa. E, per quanto mi riguarda, come abbiamo sempre dimostrato, chi sbaglia paga. E mi permetto di dire che se le accuse verso queste persone, non solo del Movimento ma in generale, dovessero esser provate, questo dimostrerebbe come la gente si rovina la vita pur avendo delle posizioni di tutto rispetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy