Monchi, chiamata a Kolarov. Ma il problema è l’ingaggio

Monchi, chiamata a Kolarov. Ma il problema è l’ingaggio

Tre giorni fa il contatto telefonico, il contratto del terzino con il City scadrà nel giugno prossimo ma le richieste sullo stipendio bloccano la trattativa

ESCLUSIVA FORZAROMA.INFO – Un paio di anni fa ci aveva provato Walter Sabatini, questa estate è il turno di Monchi: Aleksandar Kolarov rappresenterebbe la pedina perfetta per la fascia sinistra della Roma, un nome di esperienza e caratura internazionale che Di Francesco gradirebbe in attesa del ritorno di Emerson.

Tre giorni fa la telefonata del direttore sportivo al giocatore, una chiamata per sondare il terreno in vista di possibili trattative. La scadenza del contratto nel giugno 2018 spiana la strada con il City, pronto ad accettare offerte intorno ai 10 milioni, il problema vero sono le richieste dell’ex laziale: 4,5 milioni circa l’ingaggio percepito in Inghilterra, cifra che Kolarov vorrebbe mantenere anche cambiando squadra (ha rifiutato proposte faraoniche dalla Turchia, mentre continuano i sondaggi dell’Inter) e che la Roma non potrebbe garantire viste le politiche societarie sul tetto salariale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy