C’è un poker di gioielli che aspetta di brillare

C’è un poker di gioielli che aspetta di brillare

Luca Pellegrini, Coric, Bianda e Celar a caccia di una chance

di Redazione, @forzaroma

Alla Roma sono convinti di avere altri talenti in rosa che presto potranno sbocciare e non trasformarsi necessariamente in plusvalenze. E non è detto – scrive Massimo Cecchini su “La Gazzetta dello Sport” – che una paio di questi non possano approfittare anche dell’amichevole di oggi a Benevento (ore 18) per mettersi in vetrina. Non potrà accadere a Luca Pellegrini, 19 anni, visto che il terzino sinistro è impegnato nell’Under 20 a difendere i colori azzurri.

Ante Coric, 21 anni, in Croazia associano già a Modric. Nel precampionato, in effetti, le giocate messe in mostra dal ragazzo – costato 6 milioni (più il 10% di una eventuale rivendita) non sono apparse affatto banali. Al momento, il croato non è stato mai impiegato in regia, però è stato provato sia da mezzala che da esterno sinistro d’attacco.

La Roma ha pagato William Bianda 6 milioni (più 5 di eventuali bonus). Il francese – in questi giorni impegnato nell’Under 20 – nel precampionato ha sciorinato doti non banali, giostrando sia da centrale difensivo che da esterno di retroguardia. Poi c’è Zan Celar, 18 anni, uno dei punti di forza dei ragazzi di Alberto De Rossi. Il centravanti sloveno sembra avere grandi margini di crescita, tant’è che Di Francesco lo ha inserito nella lista Champions.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy