Il Tempo

Zaniolo spera di saltare solo il Sassuolo

Getty Images

C’è infatti la possibilità che le proteste reiterate anche dopo l’espulsione vengano considerate un’aggravante

Redazione

Dal paradiso all’inferno. È stata questa la sensazione di Zaniolo dopo aver visto l’arbitro Abisso annullargli un gol pesantissimo segnato al 90′, che non consente alla Roma di portare a casa i tre punti, come riporta Il Tempo. Il numero 22 era riuscito a sbloccare allo scadere una partita complicatissima con un sinistro dal limite dell’area dopo aver fatto a sportellate con la difesa del Genoa: tutto vanificato da un pestone di Abraham su Vasquez notato dal Var. Una decisione che ha portato Zaniolo a protestare animatamente con il direttore di gara – ha ripetuto tre volte “che ca*** hai fischiato?” – rimediando un cartellino che gli farà saltare almeno il Sassuolo. C’è infatti la possibilità che le proteste reiterate anche dopo l’espulsione vengano considerate un’aggravante, che porterebbe ad una squalifica più lunga.