Mancini: “Difficile dire dove possano arrivare ragazzi come Kean e Zaniolo”

Mancini: “Difficile dire dove possano arrivare ragazzi come Kean e Zaniolo”

Le parole del ct della Nazionale italiana: “Ho dato spazio ai giovani, i giocatori di valore non potevano essere scomparsi”

di Redazione, @forzaroma

Il commissario tecnico della Nazionale italiana Roberto Mancini torna a parlare del suo progetto giovani in un’intervista a Il Fatto Quotidiano. Nel suo discorso, inevitabilmente, anche la scommessa (vinta) Zaniolo. Eccone un estratto:

C’è un merito che si riconosce?
“Quello no. Però credevo che in Italia ci fossero giocatori di valore, non potevano essere tutti scomparsi come sembrava. Così ho dato spazio a tanti giovani”.

La nostra Nazionale ha già qualche campione in squadra?
“I giovani possono diventare grandi, essere campioni è un discorso un po’ più complesso che riguarda la maturità e la continuità. È difficile dire dove possano arrivare ragazzi come Kean e Zaniolo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy