Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Leggo

Smalling e Ibanez coppia del gol e la Roma piega lo Spezia 2-0

Getty Images

I due difensori decidono la gara da calcio d'angolo e rilanciano i giallorossi verso la zona Europa

Redazione

Due capocciate dei difensori per dimenticare i soliti errori di troppo. La Roma ringrazia Smalling e Ibanez e vince pure in campionato dove riaggancia la Juve in attesa della sfida di Bergamo di sabato. Come riporta Francesco Balzani su Leggo, una vittoria mai in discussione contro uno Spezia rinunciatario e imbottito di giovani dalle poche belle speranze. La partita (bruttina) è andata subito in discesa grazie al gol di Smalling dopo la bella sponda di testa di Abraham, affiancato per la prima volta in campionato da Mayoral. Un Tower Bridge che ha condotto la Roma al vantaggio. Tante le occasioni per andare sul 2-0 a fine primo tempo ma tra errori dei singoli e sfortuna bisogna aspettare il minuto 56' quando ancora un difensore svetta su tutti e fa esplodere l'Olimpico.

Partita chiusa? Quasi. Lo Spezia prova ad accorciare le distanze e ci va vicina due volte ma Gyasi e compagni sono troppo imprecisi. La gara si chiude con l'espulsione assurda di Felix ammonito prima per proteste, poi per aver toccato il pallone di mano in occasione del tris annullato. Un' esagerazione di Prontera che denota la scarsa vena degli arbitri italiani soprattutto con la squadra di Mourinho. Il portoghese a fine gara non è soddisfatto: "Mi sono piaciuti solo i due gol da corner, li abbiamo provati. Ma non abbiamo dominato e abbiamo perso troppi palloni. Rosso a Felix? Ci fanno sembrare una squadra di assassini". Dal 30' la curva è rimasta in silenzio, sotto choc per un arresto cardiaco che ha colpito Tommaso un tifoso di 23 anni. Il ragazzo è stato rianimato col defibrillatore ed è stato portato d'urgenza al Gemelli dove è stato sedato e intubato.