Giallorosse e bianconere, quelle maglie dimenticate

Giallorosse e bianconere, quelle maglie dimenticate

Davanti a un Olimpico bello e suggestivo, Roma e Juve decidono di non giocare con i completi da gioco tradizionali

di Redazione, @forzaroma

Nei giorni delle celebrazioni dei 60 anni di Tutto il calcio minuto per minuto, piene di malinconia e di passione antica, nella settimana ricca di fascino e di ricordi che anticipa come sempre la classica Roma-Juventus, davanti a un Olimpico bello e suggestivo, ieri sera i due club che fanno? Lasciano negli armadietti le maglie tradizionali e si presentano con due bruttissime casacche: blu, per la Roma, biancorossa per la Juve, scrive Marco Lobasso su Leggo.

Da non credere. Già c’è il Var che toglie gusto al nostro gioco preferito (ieri il rigore alla Roma è stato assegnato con incredibile ritardo proprio per la consultazione al Var), adesso ci si mettono anche le assurde novità cromatiche delle maglie delle nostre squadre del cuore. La Roma in blu all’Olimpico contro una Juve che sembra il Bari non si può vedere. Non si può accettare. Se si potesse, bisognerebbe dimettersi da tifosi. Non ci resta che sfogarci sui social, con ironia e con la nostra attonita amarezza, per questo strano calcio che fa di tutto per allontanarsi dai nostri cuori di appassionati…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy