Fonseca: “La Roma è all’anno zero. Manca aggressività sotto porta”

Fonseca: “La Roma è all’anno zero. Manca aggressività sotto porta”

Il tecnico: “Stiamo lavorando per lottare contro Juve e Inter, possiamo farlo in poco tempo”

di Redazione, @forzaroma

La sconfitta contro il Torino ha lasciato il segno, come riporta Luca Valdiserri sul Corriere della Sera, ma la partita contro la Juventus è l’occasione migliore per dimostrare quello che lo 0-2 contro Mazzarri è stato un’eccezione, non la regola. Questione di mentalità, dice il tecnico portoghese. Questione di qualità, che potrebbe essere migliorata con il mercato di riparazione, pensano molti tifosi giallorossi.

Tutti hanno detto che questo è l’anno zero per la Roma, stiamo lavorando per ritornare una squadra più forte. In poco tempo si stanno creando le condizioni per lottare contro Juventus e Inter. Credo che succederà in poco tempo“. È la prima volta che Fonseca parla apertamente di “anno zero”, descrivendo la forza di Lazio e Atalanta con la continuità “perché sono le squadre che da più tempo hanno gli stessi allenatori“.

Fonseca, insomma, chiede un po’ di pazienza, anche se sa che il tempo è sempre limitato. Per questo bisogna crescere. In fretta e senza aspettarsi miracoli dal club: “Il mercato di gennaio non mipiace molto, non è facile trovare giocatori già pronti per entrare nella squadra. Può essere un’opportunità per comprare giocatori per il futuro. Sto parlando in continuazione con Petrachi, siamo vigili. L’intenzione è migliorare la squadra, non vogliamo giocatori soltanto per aumentare il numero“.

Per il tecnico non c’è un problema attacco (Dzeko solo 7 gol, Kalinic nessuno), ma non tutto funziona al meglio: “Per me manca un po’ di aggressività in questo momento, anche sotto porta: è il problema di questa squadra. Stiamo lavorando per migliorare questo momento della partita. È vero che dobbiamo fare più gol ma non sono preoccupato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy