Allievi Nazionali: il Consiglio Federale vara la riforma dei campionati

Allievi Nazionali: il Consiglio Federale vara la riforma dei campionati

di Redazione, @forzaroma

(di Alessandro Paoli) ‘Il Consiglio Federale della FIGC riunitosi ieri, Martedì 5 Giugno, ha approvato la proposta della riforma del Campionato Nazionale Allievi Professionisti avanzata dal Consiglio Direttivo del Settore Giovanile e Scolastico. Frutto di una concertazione intervenuta tra il Settore Tecnico, Club Italia e Settore Giovanile e Scolastico, la riforma sarà operativa a partire dalla stagione agonistica 2011/12.  Resterà inalterato il format del Campionato Nazionale Giovanissimi, mentre verrà sdoppiato quello della Categoria Allievi: un campionato rivolto alle Società di Serie A e B ed l’altro destinato alla partecipazione delle Società della Lega Pro‘.

 

Questo il comunicato apparso sul sito della FIGC che sancisce una scissione del campionato Allievi Nazionali in due tronconi: uno vedrà l’esclusiva partecipazione della squadre aventi una Prima Squadra in Serie A e B; l’altro vedrà la partecipazione di sole squadre aventi la Prima Squadra militante in Lega Pro (Prima e Seconda Divisione) ma non esclude la partecipazione di squadre, aventi la Prima Squadra in Serie A o B, sotto età ma con la condizione di fuori classifica (es. La Roma ’96, che di norma dovrebbe disputare gli Allievi Fascia B Elite, potrebbe iscriversi sotto età e fuori classifica al campionato Allievi Nazionali – Lega Pro).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy