Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Guerra Ucraina, Fonseca è in salvo: il tecnico portoghese è riuscito a lasciare Kiev

Getty Images

L’ex allenatore della Roma è riuscito ad abbandonare il paese venerdì pomeriggio

Redazione

Paulo Fonseca è in salvo, come riporta Il Messaggero. L’ex allenatore della Roma è riuscito a lasciare l’Ucraina venerdì pomeriggio, a bordo di uno dei due pullman organizzati dall’ambasciata portoghese per trasportare fuori dal paese l’esigua comunità lusitana di Kiev. Fonseca, che alloggiava con la famiglia nell’hotel Opera dove da mercoledì soggiorna anche lo Shakhtar Donetsk, ha salutato Roberto De Zerbi, il resto dello staff italiano e i dodici calciatori brasiliani prima di andare via. I due pullman si sono diretti verso la frontiera polacca, distante 600 km circa. La strada che porta verso la Polonia è la migliore di quelle ucraine ed è stata presa d’assalto nelle ultime 72 ore da decine di migliaia di persone.

Il sito portoghese Record ha riportato le parole del ministro degli esteri Silva: "Questo mezzo centinaio di persone, esattamente 48, sono partite, sono già fuori dal territorio ucraino e si concentreranno in Romania", aggiungendo che 35 sono già in territorio rumeno e 13 in Moldavia, dato che sono stati organizzati due viaggi separati. L'ex allenatore giallorosso dovrebbe essere  in Romania o in Moldavia.