Malagò: “Mi auguro che il prossimo presidente della Figc abbia largo consenso”

Malagò: “Mi auguro che il prossimo presidente della Figc abbia largo consenso”

Il numero uno del Coni aggiunge: “C’è fissata l’elezione, le regole sono chiare, a questo punto stiamo a vedere cosa succede”

di Redazione, @forzaroma

Ufficializzata la nuova data per l’assemblea elettiva della Figc. Sarà il 22 ottobre e in tal senso si è espresso il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intercettato dai cronisti a Monza per il gran premio di Formula 1. Queste le sue dichiarazioni: “Mi auguro assolutamente che il prossimo presidente della Figc abbia, se non l’unanimità che è a dir poco un eufemismo, un grandissimo consenso, il più possibile trasversale fra le componenti, perché i problemi del calcio sono sotto gli occhi di tutti e altrimenti si rischia di non riuscire a portare avanti i programmi auspicati dalle stesse componenti”.

Malagò poi aggiunge:Se si resta ancorati all’uno contro l’altro, è tutto più difficile. C’è fissata l’elezione, le regole sono chiare, a questo punto stiamo a vedere cosa succede. Oggettivamente c’era la volontà e il desiderio di alcune componenti. Mi sembra si sia trovato un ragionamento assolutamente condiviso con il governo sotto il profilo delle procedure e dei meccanismi che regolano l’aspetto elettorale. A questo punto si conclude la parte dell’ente che, sottolineo cento volte, ha dovuto commissariare la Federcalcio. Aspettiamo le candidature e i relativi programmi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy