L’Ifab cambia il regolamento: ecco le novità su falli di mano e Var

L’Ifab cambia il regolamento: ecco le novità su falli di mano e Var

Modificate alcune regole sui tocchi col braccio e sull’on field review

di Redazione, @forzaroma

L’Ifab (International Football Association Board) ha ufficializzato alcune novità del regolamento che entreranno in vigore dalla prossima stagione o che potrebbero essere adottate già al momento della ripresa dei campionati.

Il primo punto riguarda gli arbitri e il VAR: i direttori di gara verranno chiamati più spesso alla on field review per controllare tutte le azioni soggettive come su esortazione della stessa Ifab e gli audio delle comunicazioni tra la sala video e l’arbitro non saranno registrati. Modifica anche sui falli di mano: nel caso in cui l’attaccante tocchi involontariamente la palla con la mano, verrà penalizzato solo se la giocata si concretizza subito con un gol o se l’attaccante o la sua squadra ne sono favoriti (per esempio se passa poco tempo dal momento del tocco con la mano). Il limite del braccio che verrà considerata mano è sotto l’ascella. Sull’esecuzione dei rigore resta invariata la regola: se il portiere si muove prima al momento della battuta ma la palla non entra in porta o colpisce il palo o la traversa, il tiro non verrà ripetuto, a meno che l’infrazione del portiere non abbia chiaramente influenzato il tiratore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy