Veleni, polemiche e brutti ricordi: per Juve-Roma riecco Rocchi

Veleni, polemiche e brutti ricordi: per Juve-Roma riecco Rocchi

Quando il fischietto fiorentino dirige la Roma contro i bianconeri, il bilancio è negativo. Bufera nell’ultimo precedente ai tempi di Garcia

di Redazione, @forzaroma

Il big match tra Juventus e Roma, valido per i quarti di finale di Coppa Italia, verrà arbitrato da Gianluca Rocchi. Per il fischetto della sezione di Firenze con i giallorossi c’è già un precedente in questa competizione: si tratta della semifinale di ritorno tra Napoli e Roma della stagione 2013/2014 vinta dai partenopei per 3-0.

Per quanto riguarda i match contro i bianconeri, le statistiche della Roma con Rocchi non sono positive: 4 sconfitte e 1 sola vittoria per la squadra allenata ora da Fonseca. L’ultimo precedente risale alla stagione 2014/2015, allo Juventus Stadium era scontro al vertice e l’arbitraggio del fischietto fiorentino fece discutere i giallorossi a fine gara. Gli uomini di Garcia rimproveravano a Rocchi in particolare la rete di Tevez su rigore, scaturita da un fallo a limite dell’area di Pjanic su Pogba e il fischio sul tocco di mano di Maicon dentro l’area dopo la punizione calciata da Pirlo. Ad essere incriminato inoltre era anche il gol vittoria di Bonucci , viziato da un fuorigioco di Vidal definito però passivo. Nel finale esplose la rabbia di Manolas, espulso per lo scontro con Morata. A fine gara Totti aveva dichiarato: “Non so se siamo stati battuti dall’arbitro o dalla Juve. I bianconeri dovrebbero fare un campionato a parte, perché o con le buone o con le cattive vincono sempre loro.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy